Come organizzare un viaggio con gli amici

Viaggiare con amici può essere molto divertente a patto che si prendano le giuste precauzioni per evitare incomprensioni

Organizzare un viaggio con amici può sembrare una prospettiva allettante, ma il confine tra un itinerario da sogno e un’orribile vacanza è molto sottile: i momenti di tensione si annidano in semplici disattenzioni o banali scortesie e sgretolare solide amicizie per futili motivi è molto frequente. È importante, quindi, partire ben preparati per non trasformare un viaggio potenzialmente indimenticabile in un festival della discordia.

In viaggio con gli amici siate diplomatici

Avete finalmente scelto la destinazione di viaggio? Bene, sistemate in valigia anche una buona dose di diplomazia, ve ne servirà in abbondanza. Nella scelta della pianificazione del viaggio cercate di essere disponibili alle esigenze dei vostri compagni d’avventure ma non dimenticate mai di far valere anche le vostre opinioni, non siate timidi. Scartate le idee che non piacciono a nessuno, rimarranno tutte le opzioni condivise che consolideranno la vostra affinità. Ancor prima di partire organizzate una lista dei luoghi da visitare che interessino tutti e cominciate a calcolare un budget di spesa: non tutti i componenti del gruppo potrebbero essere felici di sostenere spese extra, meglio calcolare i costi a tavolino in anticipo in modo da evitare incomprensioni in viaggio.

Esplorate assieme ma non rinunciate alla solitudine

Nonostante le precauzioni, potranno sempre esserci momenti in cui non vi troverete d’accordo sul da farsi. In questi casi tentate di essere concilianti oppure accarezzate l’idea di creare piccoli gruppetti indipendenti o di visitare la città anche da soli. Non è necessario fare sempre tutto assieme. Se scegliete questa opzione accertatevi che lo smartphone sia sempre carico, così da poter rimanere sempre in contatto anche in caso di eventuali imprevisti.  In serata, quando vi ritroverete per la cena, vi racconterete con entusiasmo le esperienze della giornata. Non siate però troppo rigidi, lasciatevi anche andare ai consigli degli amici, potrebbero farvi scoprire aspetti del viaggio che da soli vi sareste persi. Viaggiare vuol dire scoprire, lasciarsi andare. Svelare con la giusta compagnia gli aspetti più affascinanti del luogo che state visitando renderà ancora più esaltante la vostra avventura di gruppo.

Se riuscirete a trovare il giusto compromesso – mantenendo intatta l’armonia della compagnia– la vostra sarà un’esperienza di viaggio indimenticabile che rafforzerà il legame della vostra amicizia.

Come organizzare un viaggio con gli amici