In quali teatri si possono vedere i musical a New York

I musical a New York godono di un'immensa fama tra i turisti che giungono a Broadway da tutto il mondo. Ecco dove vedere gli spettacoli teatrali più importanti

I musical a New York godono di un enorme successo. Indipendentemente dal regista o coreografo, nei vari teatri della Grande Mela si raccolgono sempre molte persone, curiose di vedere la nuova impostazione teatrale di un’opera contemporanea o storica. Il tutto grazie a un tradizionale sviluppo dell’arte dei musical, che non solo nella grande città, ma persino in tutti gli Stati Uniti d’America, ha avuto una storia travagliata e ricca di curiosità. In sostanza, pari ad altre attività tipicamente americane (come il baseball, i film hollywoodiani, i vari generi musicali nati negli USA), anche i musical si possono considerare come un’emblema degli Stati Uniti. La loro fama è tale, che spesso vengono organizzati addirittura dei film-musical, in cui compaiono determinati attori, ci sono varie coreografie e anche una trama più o meno complessa. Inoltre, i musical sono spesso impostati molto dinamicamente, per non dar modo ai visitatori di annoiarsi.

Parlando di dove vedere i musical a New York bisogna precisare che i vari teatri si dividono in 3 categorie: Broadway, off-Broadway e off-off-Broadway. Tra di questi, i teatri presso cui si consiglia di recarsi, sono quelli situati a Broadway. Essi regalano molte emozioni positive in modo garantito. I danzatori e le coreografie sono qui di prima qualità, ma anche il prezzo del biglietto ne risente. Nelle grandi strutture che ospitano i teatri di Broadway si rischia spesso di perdersi: sono così giganti da poter accogliere svariate migliaia di persone. E, se andando nei teatri di Broadway a vedere un musical a New York è un atto con una vittoria garantita, recarsi nei teatri di off-Broadway può essere un’idea peggiore.

Questo perché, se Broadway è paragonabile alla Serie A dei teatri, i musical organizzati a off-Broadway e off-off-Broadway sono spesso solo delle sperimentazioni. Gli artisti emergenti, ma anche quelli che sono riusciti ormai a sfondare nel mondo dello spettacolo, mettono in scena dei musical, spesso inediti, giusto per vedere l’effetto che fanno sul pubblico. Nonostante si possano incontrare dei buoni artisti anche negli edifici off-Broadway, le emozioni positive qui non sono garantite. E anche se il prezzo del biglietto è spesso inferiore a quello per i teatri di Broadway, anche la qualità, sia delle strutture che dello spettacolo stesso, potrebbe essere largamente insufficiente. Tuttavia, può capitare che anche nei teatri di off-Broadway diano dei musical degni di quel nome.

Nella Grande Mela degli Stati Uniti d’America la maggior parte dei teatri è situato in pieno centro, nella Times Square. Tutti i teatri situati nella zona rientrano nella categoria delle istituzioni di Broadway. Inoltre, si possono spesso vedere musical ormai ampiamente conosciuti in tutto il globo, come The Phantom of The Opera, Chicago, Cats, 42nd Street, La bella e la bestia, Oh! Calcutta!, l’universalmente famoso musical Mammia Mia! e Rent. Trovandosi a Times Square, basta soltanto trovare il musical da vedere a New York, selezionarlo e comprare i biglietti. Il prezzo di questi può variare da un minimo di 30 dollari, fino a un massimo di 130 dollari. Ovviamente, il costo da pagare dipende dal posto che si prende nel teatro, e da altri fattori (come la popolarità del musical stesso).

Sempre a Times Square val la pena di visitare l’edicola TKTS Booth, dove si possono trovare i biglietti di Boradway con gli sconti pari o inferiori al 50% sul prezzo di base. Tuttavia, gli sconti valgono soltanto per gli spettacoli messi in scena il giorno stesso dell’acquisto. Tra i principali teatri della Grande Mela in cui recarsi per vedere musical di alto livello, spicca il New York Amsterdam Theatre, il New York City Theater, il Richard Rodgers Theatre, il Brooks Atkinson Theater, l’Ethel Barrymore Theater, il New Amsterdam Theatre, Palace Theater (dove ci sono spesso spettacoli cons ceneggiature degli USA anni ’60 e ’70), Broadhurst Theater e così via. Tutte queste istituzioni sono situate in pieno centro della megalopoli statunitense.

Inoltre sono facilmente raggiungibili praticamente da ogni angolo di New York. Oltre a essere dei teatri famosi in tutto il mondo, sono anche situati in edifici interessanti dal punto di vista d’architettura. Certamente, non sono delle costruzioni particolarmente vecchie o paragonabili agli edifici barocco in Europa, ma è interessante osservarne lo stile di costruzione. Ovviamente, in un centro urbano così grande come lo è New York, esistono altri decine di teatri che val la pena visitare. Tuttavia, il loro elenco potrebbe essere così immenso, che non rientrerebbe nemmeno in un articoli. Per questo si consiglia di visitare il sito web dedicato agli spettacoli di Broadway (nello specifico), e quello dedicato a tutti i teatri presenti a New York (in generale).

In quali teatri si possono vedere i musical a New York