Vita notturna a Madrid, capitale delle movida

Guida alla vita notturna di Madrid, musica, tapas e feste. Notte madrilena tra Malasaña, Chueca, La Latina e non solo: dal tramonto all'alba, i quartieri più cool.

Madrid è una città cosmopolita, ricca di arte e storia e con una cucina meravigliosa. Se a ciò si aggiunge una vasta scelta di alberghi e un eccellente sistema di servizi pubblici, si ottengono gli ingredienti per una un viaggio piacevole. Con i nuovi collegamenti aerei, i treni a lunga percorrenza e le numerose offerte low cost e last minute, sempre più turisti scelgono di trascorrere anche solo un week-end a Madrid, attratti principalmente dai costi modesti, dal fascino antico della cultura spagnola ma soprattutto dalla sua vivace vita notturna.

A Madrid, la capitale della movida e del divertimento si può trovare sempre il posto giusto per tutti i gusti a tutte le ore. In qualunque stagione dell’anno, la città offre non solo itinerari e passeggiate alla ricerca delle bellezze storiche e artistiche ma di notte si “anima”, regalando un’ampia proposta di locali, discoteche, pub con musica dal vivo e spettacoli che non deludono le aspettative dei turisti che rimangono affascinati dalla sua vivacità.

L’anima della città è raccontata dai suoi quartieri (barrios) e dalla loro specifica identità: dedicate alla loro visita almeno due o tre giorni. Il Barrio de Las Letras, Malasaña, Chueca, La Latina, Argüelles y Moncloa, sono le zone del divertimento della città, ognuna con un suo fascino e stile inconfondibile.

Il Barrio de Las Letras, è il famoso quartiere della letteratura nel centro della città. Qui vissero alcuni celebri scrittori spagnoli del XVI secolo, tra cui Miguel de Cervantes, Félix Lope de Vega e Francisco de Quevedo. Oggi, attraversando il quartiere vieni rapito da una vivace atmosfera in cui riecheggiano e si fondono i diversi stili musicali, i suoni classici del passato con le moderne tendenze, jazz, flamenco, pop e rock che rendono questa zona una delle più animate della capitale.

La zona, negli anni è diventata meta privilegiata tra i giovani alla ricerca di una serata alternativa ma nonostante questo Barrio de Las Letras ha conservato la propria identità, creando un mix che unisce letteratura, divertimento e buona cucina. Nella via principale del barrio, in calle Huertas, si trovano diverse attrazioni come il Café Central e La Fídula che da circa trent’anni sono i protagonisti indiscussi del blues o del soul. Sono presenti anche diversi locali di flamenco e numerosi ristoranti e bar all’aperto, per godere della gastronomia madrilena e della popolare tradizione spagnola delle tapas.

Per chi desidera un’atmosfera alternativa, il centro della festa a Madrid, capitale della movida e del divertimento, è sicuramente Malasaña, il luogo ideale per ascoltare musica dal vivo e immergersi nella vita del barrio, soprattutto nei week end, quando i giovani si riversano nei locali per animare la lunga notte madrileña. Rock, punk e indie-pop scandiscono i ritmi musicali di Malasaña. I numerosi disco-pub come il TupperWare, il Penta e La Vía Láctea, intorno alle calles La Palma e Velarde, oltre al museo-bar Madrid Me Mata, o le terazas, i bar e le caffetterie della plaza Dos de Mayo sono sempre pieni di vita.

La vita notturna di Madrid è incredibilmente varia e prosegue per tutta la notte fino all’alba anche al Chueca, il quartiere gay della capitale. In questa zona dall’atmosfera trendy ed elegante si trovano una grande varietà di ristoranti, bar di tapas e pub dai differenti stili musicali. Oltre ai dance-club esiste una vasta offerta di locali con un’atmosfera più rilassata, come le terrazze dell’Hotel Room Mate Óscar, o il Mercato di San Antón. Tra i locali più famosi c’è lo storico Black & White e il Gris, con musica dal vivo e una vasta scelta di chupitos. Inoltre nell’ultima settimana di giugno, il quartiere si anima con i colori dell’arcobaleno, quando riunisce milioni di persone per festeggiare il gay pride madrileno.

Madrid è una città sorprendente. Per coloro che preferiscono una serata all’insegna della tradizione spagnola, La Latina, vicinissima alla plaza Mayor, propone bar, ristoranti e pub, ideale per un aperitivo o una cena prima di buttarsi nella vita notturna. Tra i bar cocktail possiamo menzionare El Viajero, un antico edificio del XIX secolo con il ristorante e un bar delle tapas sulla terrazza e una vista romantica sulla città soprattutto al tramonto.

Come negli altri barrios di Madrid, anche qui la festa prosegue fino all’alba, ma ogni domenica e nei giorni festivi le strade e le piazze ospitano il famoso Rastro di Madrid, un mercato popolare all’aperto. Un’altra occasione per visitare il barrio de La Latina è nel mese di agosto quando si celebrano le feste di La Paloma, con concerti all’aperto nel parco di Las Vistillas, bancarelle, stand, balli e rappresentazioni popolari in omaggio al folclore locale.

Ma la notte è ancora giovane a Madrid. La zona intorno a calle de la Princesa, nelle vicinanze di Argüelles e Moncloa è un luogo perfetto per trascorrere la serata. Frequentato principalmente da studenti e universitari, offre un’infinità di locali e prezzi adatti per i giovanissimi e ogni genere di gusto musicale, come rock, pop e musica elettronica. È possibile trovare un’alta concentrazione di bar, taverne e catene di fast food nazionali e internazionali, o concludere la serata in allegria al Cats, La Sal, il Ricorda o il Mamá no lo sabe. Inoltre qui si trova una delle discoteche più conosciute, la Sala Marco Aldany con spettacoli per gli amanti della musica house.

Vita notturna a Madrid, capitale delle movida