Visitare Mosca con i bambini, itinerari e passatempi tra arti e natura

Vacanze in famiglia a Mosca: i musei più adatti e le attrazioni più coinvolgenti per divertirsi e rilassarsi insieme, grandi e piccini.

Mosca è nota per le sue imponenti architetture e per la grandiosità dei suoi monumenti, ma offre anche una infinità di occasioni per un’indimenticabile vacanza in città con la famiglia e in particolare con i più piccini. Partiamo con le offerte didattiche appositamente dedicate ai bambini che troverete in alcuni dei più importanti musei d’arte di Mosca come il Museo di belle arti Pushkin e il Museo d’arte decorativa e popolare.

Il museo Pushkin è il grande museo che raccoglie le collezioni di arte “straniera” soprattutto europea mentre il museo d’arte decorativa e popolare è dedicato all’arte tradizionale proveniente dalla galassia delle repubbliche ex sovietiche e tra matrioske e cestini in corteccia di betulla siberiana farete un giro di migliaia di chilometri solo passeggiando nelle sale del museo. In questi musei, inoltre, si trovano dei centri didattici molto ben organizzati che permettono ai bambini di visitare le meravigliose collezioni con un taglio animato e avventuroso, mentre nei laboratori i più piccoli verranno impegnati nella realizzazione di opere d’arte che potranno portare a casa con loro.

Il grande planetario di Mosca è un’altra meta da non perdere in un viaggio con la famiglia; infatti oltre alla proiezione del cielo stellato nella enorme cupola, offre moltissime esperienze all’insegna della scienza. Qui troverete esperimenti interattivi dedicati all’esplorazione del cosmo, il Lunarium dove scoprire i segreti della Luna, la più grande collezione di meteoriti del mondo e il nuovo auditorium 4D che vi incanterà aggiungendo alla simulazione in tre dimensioni odori ed effetti speciali incredibili.

Se, invece, volete provare l’emozione di visitare l’interno di in un T-34, uno dei carri armati che entrarono a Berlino nel 1945, dovete visitare il Museo centrale forze armate, che in 34 grandi sale ripercorre la storia dell’esercito russo in una collezione composta da quasi un milione di pezzi. Le sale più impressionanti sono quelle dei mezzi corazzati dove potrete vedere le anguste cabine di pilotaggio e i giganteschi autocarri che trasportavano i missili balistici.

Se i mezzi militari non fanno per voi e state visitando Mosca con la famiglia in una bella giornata di sole allora la scelta migliore è imbarcarsi per una piccola crociera lunga la Moscova, per scoprire come la storia della città si sia intrecciata con quella del fiume e osservare alcuni degli scorci più suggestivi del Cremlino e dei ponti sul fiume. Sempre rimanendo all’aperto, potete visitare con i bambini uno dei numerosissimi parchi di Mosca, immergendovi nel verde e rilassandovi vicino alle aree gioco.

Il parco più famoso di Mosca è il Parco Gorkij, il luogo ideale in cui trascorrere un po’ di tempo nella natura e lontano dal traffico e dal caos delle strade della città; al suo interno potete noleggiare bici e barche a remi per un suggestivo giro nei laghetti del parco, ma anche visitare il parco divertimenti a tema spaziale, dove è presente un vero Space Shuttle del programma spaziale “Buran” e ammirare il panorama dall’alto della grande ruota panoramica che domina la riva della Moscova.

Un altro parco molto bello da visitare nelle giornate di sole è la Riserva naturale Vorobyovy Gory, le colline dei passeri, una splendida zona boscosa sulle basse colline nel sud di Mosca. All’interno di questo parco troverete il luogo perfetto per una passeggiata al fresco degli alti alberi e una bella spiaggia sabbiosa dove fare un picnic lungo la Moscova. Per i più sportivi si può anche noleggiare una mountain bike e percorrere i sentieri tra le colline nella zona alta del parco.

Rimanendo in ambito naturalistico, una attrazione che non potete perdervi è lo zoo di Mosca, il grande parco zoologico nel quartiere Presnya che ospita moltissimi animali meravigliosi, tra cui le misteriose tigri bianche siberiane. Lo zoo è la meta preferita dei bambini moscoviti e visitandolo troverete moltissimi animali tipici delle zone selvagge della Russia e della Siberia. Nel grande stagno centrale si trovano fenicotteri, cigni reali e molti altri volatili che nuotano placidamente davanti ai visitatori, mentre se volete scoprire il lato nascosto dell’ecosistema della taiga potete visitare la mostra degli animali notturni, dove speciali visori ad infrarossi mostrano la vita degli animali dopo il calar del sole.

Infine un’interessante e divertente possibilità per i più piccoli è rappresentata dai teatri per bambini come il teatro Kuklachev e il teatro musicale per bambini. Quest’ultimo è una realtà pensata e costruita per il divertimento e l’educazione teatrale dei bambini dove vengono messi in scena spettacoli a cui i piccoli spettatori partecipano in modo attivo e possono scoprire come funziona la vita di un teatro e della sua orchestra; non a caso il suo cavallo di battaglia è Pierino e il lupo di Prokofiev.

Il teatro Kuklachev, invece, è l’unico teatro al mondo in cui recitano… i gatti! Infatti gli spettacoli in scena in questo piccolo e insolito teatro hanno come protagonisti felini che compiono divertenti e spettacolari esercizi. Jurij Kuklaciov, il fondatore e direttore del teatro, che ha sede in un vecchio cinema ristrutturato, ha realizzato un piccolo regno dove pace e gioia trionfano. I gatti attori sono coccolati, trattati con ogni riguardo e vivono in armonia con i cani che partecipano agli spettacoli. Una volta che entrerete nel Teatro dei gatti di Kuklachev i vostri bambini non vorranno più uscire!

Visitare Mosca con i bambini, itinerari e passatempi tra arti e n...