10 motivi per cui visitare l’Ucraina

Perché visitare un Paese fuori dalle solite rotte turistiche, ma che ha moltissimo da offrire

Dal mese di ottobre nuovi voli collegheranno l’Italia all’Ucraina. Dall’aeroporto di Bergamo – Orio al Serio decollerà il primo aeromobile della compagnia aerea Ernest Airlines diretto a Leopoli, una città che si trova proprio al centro dell’Europa. Un’ottima ragione per visitare un Paese fuori dalle solite rotte turistiche, ma che ha moltissimo da offrire.

Ecco 10 motivi per cui vale la pena visitare l’Ucraina:

1. Kiev, la capitale. Dalle case colorate del quartiere Podil alle cupole dorate della Cattedrale di San Michele, la capitale ucraina è una vera scoperta. Attraversata dal Dnipro, il terzo fiume più grande d’Europa, si possono fare crociere d’estate e lo si può tranquillamente attraversare a piedi d’inverno quando è ghiacciato.

2. Leopoli, centro d’Europa. Il suo centro storico, dominato dall’Alto Castello (Vysokyi Zamok), è stato inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco. Spettacolari i palazzi che circondano piazza Rynok.

3. Un tuffo nel Mar Nero. L’Ucraina ha bellissime spiagge affacciate sul Mar Nero. Tra le più famose ci sono Yashmovyi, Zolotoy, Lanzheron e quella soprannominata ‘la terza spiaggia’ o ‘isola della felicità’. Da provare.

4. Yalta, la perla marina. La costa è ricca di insenature e di baie naturali. Qui si trova il lungomare più bello del Paese. Amata dai giovani è Kobuleti, una cittadina che si anima d’estate.

5. Trekking sull’Hoverla. Con i suoi 2.061 metri, è la cima più alta di tutta l’Ucraina. Si trova sulla catena montuosa di Chornohora. Ai piedi della montagna nasce il fiume Prut. È meta di turismo estivo e invernale.

6. I resti di  Chernobyl. Tristemente nota per uno degli incidenti nucleari più drammatici della storia, dal 2011 è stato ammesso il turismo a scopo informativo. Il tour di Chernobyl permette di effettuare una visita nei luoghi che vennero principalmente colpiti dal terribile disastro e avviene attraverso una visita guidata.

7. Passeggiare nel Tunnel dell’Amore. Vicino al villaggio di Klevan, a 25 chilometri da Rivne, nel Nord Ovest del Paese, c’è un luogo che tutte le coppie bramano: il Tunnel dell’Amore (Tunnel of Love). Questa galleria naturale era, nell’era industriale, un tratto di ferrovia su cui transitavano i treni pieni di materiale che veniva trasportato dalle fabbriche alle città. Il percorso è lungo 3.000 km, ma il tunnel ne copre solamente uno. È diventato un luogo molto amato dalle coppie che vengono a passeggiare tenendosi mano nella mano o dai giovani sposini che si fanno fotografare per l’album di nozze.

8. Visitare la riserva naturale di Askania-Nova. La steppa Taurida è una biosfera protetta che ospita centinaia di specie animali e vegetali. Qui vivono allo stato brado antilopi, cavalli, lama, zebre e tantissimi uccelli. La riserva comprende anche una cittadina e alcuni villaggi. È uno dei luoghi più belli dell’Ucraina.

9. Odessa, l’italiana. Una città legata all’Italia perché fu fondata da un napoletano, Giuseppe De Ribas, che ha costruito il porto, organizzando una flotta di navi dando via al commercio, rendendola così una città importante per il Mar Nero e il Mediterraneo. Odessa è un’importante meta turistica e un famoso centro termale. Ricca di storia, ha lunghi viali alberati, parchi e le rive del Mar Nero, che d’estate s’affollano di bagnanti. Ma l’esperienza più insolita è l’esplorazione delle catacombe, una rete di gallerie sotterranee disposte su vari livelli che corrono per 2.500 km sotto la città.

10. Tour del Parco naturale nazionale dei Carpazi. È il primo parco nazionale istituito in Ucraina e uno dei più grandi del Paese. L’area è da sempre abitata dal gruppo etnico-culturale ucraino degli Hutsuli e ospita una serie di monumenti storici e architettonici, compresi alcuni edifici storici di legno. È un luogo molto amato dai turisti che vengono per percorrere i suoi 48 sentieri panoramici.

10 motivi per cui visitare l’Ucraina