Sithonia e la Penisola Calcidica: cosa fare e vedere

Sithonia è una delle zone più belle e naturali della Penisola Calcidica, in Grecia

La Penisola Calcidica, in Grecia, si compone di due dita e Sithonia occupa il secondo di questi. E’ sicuramente quello più spettacolare fra i due sia per i paesaggi, che le spiagge e la natura; ed è anche quello che più rappresenta le tradizioni elleniche, essendo una parte della penisola sotto la giurisdizione serba.

Questa penisola della Grecia si trova alle pendici del monte Athos ed è per lo più abitata da turisti, in quanto scarseggiano i veri e propri centri cittadini. Il primo paese di una certa rilevanza è Agios Nikolaos: è un piccolo villaggio con casette di mattoni rossi, strade con acciottolato e un clima molto gradevole e rilassante durante tutto l’anno. Spostandosi un po’ lungo la costa si giunge a Sarti, la prima vera cittadina della zona. La spiaggia locale è molto grande e con sabbia bianca e finissima. Si può poi approfittare di una passeggiata sul lungomare, pieno di negozi e taverne in cui gustare ottimo cibo greco. Sarti rappresenta il punto base ideale per esplorare Sithonia. Ad un solo quarto d’ora di macchina, infatti, si trova il villaggio di Sykia e l’omonima spiaggia. Qui vivono solo greci ed è un ottimo modo per entrare in contatto con la vera cultura locale.

La spiaggia di Kalamitsi è probabilmente la più bella di tutta la Penisola Calcidica: bianca, con sabbia fine e acqua cristallina, è il luogo ideale per rilassarsi e godere appieno del mare. Se si decide di spostarsi sulla costa ovest, Neos Marmaras è la cittadina più importante. Vanta anche una discreta vita notturna e numerosi ristoranti che offrono cucina tipica. Non è, però, un paese per pigri: le strade del centro storico sono tutte in salita, difficili addirittura da affrontare con l’auto. É poi presente un porticciolo molto colorato, nel quale non è raro vedere arrivare i pescatori con i prodotti appena pescati. Molte sono le spiagge da consigliare in zona: Kriaritsi, Kavourotripes o Kalamitsi sono solo alcune delle più famose. Toroni e Nikitas sono altre due ottime località in cui approfittare della bellezza del mare greco.

Sono consigliate anche le escursioni in caicco per poter raggiungere calette poco affollate e apprezzare al meglio a costa della Penisola Calcidica. Inoltre, è frequente poter gustare durante la gita, un delizioso pranzo a base di pietanze elleniche: souvlaki, insalata greca, olive e pita abbondano sempre nella cucina della barca.

Sithonia e la Penisola Calcidica: cosa fare e vedere