Sciare a Dubai, nel primo ski-dom del Medioriente

Un giorno allo Ski Dubai dove si trova lo snow park più “caldo” del pianeta: neve e temperature polari nel bel mezzo del deserto

A Dubai, meta calda per eccellenza, è possibile anche farsi una bella sciata. La città degli Emirati Arabi infatti vanta il più spettacolare ski resort indoor, una pista da sci al coperto nel deserto.

Si tratta di un hangar di 22mila metri quadrati di puro divertimento, coperti tutto l’anno da 6mila tonnellate di neve e soffitti bianchissimi, alti 85 metri, che danno la sensazione di trovarsi in montagna, in cui gli sciatori possono cimentarsi su 5 percorsi di diversa difficoltà, tra cui la pista nera al coperto lunga 400 metri.

Benvenuti allo Ski Dubai, dove si trova uno dei più grandi impianti sciistici indoor al mondo. Un vero e proprio miraggio nel deserto, dove tutto è vero, la neve candida, gli impianti di risalita, le piste di ghiaccio per emozionanti discese con il bob e la veduta di una Sankt-Moritz parecchio fantasiosa. Rocce, abeti, il ghiaccio, lo skilift con tanto di seggiolini, maestri di scii che insegnano ai principianti i rudimenti della discesa e naturalmente il freddo.

Avete già visitato la Fortezza di Al Fahidi e l’annesso museo? Vi siete dati allo shopping nei mall e nei mercati della città? Spiagge, kitsurf e vela non sono le vostre passioni? Se siete in viaggio nell’oasi urbana di Dubai, in coppia o con la famiglia, e vi resta una giornata da dedicare al divertimento e all’avventura non perdete l’opportunità di sciare nel primo comprensorio sciistico degli Emirati Arabi Uniti.

Ski Dubai è un incredibile scenario alpino dove si trovano zone freestyle ed è possibile praticare sci e snowboard per cimentarsi in acrobazie oppure partecipare a numerosi eventi e incontrare i pinguini, anche questi verissimi. Tra le stranezze e megalomanie dell’Emirato, questa è senza dubbio una delle più esagerate: infatti l’aspetto straordinario e sorprendente è che siamo a Dubai dove d’estate si possono toccare 50 gradi e la neve non si è mai vista.

Nonostante le sue stratosferiche dimensioni, Ski Dubai, inaugurato nel 2005, non è un complesso a sé stante ma una delle tante attrazioni della Mall of the Emirates, immenso centro commerciale dalle parti di Jumeirah: sei piani di griffe, scale mobili, ipertecnologia, musei, ristoranti, locali e negozi. Sei piani dai quali attraverso una vetrata di cristalli, sceicchi in tunica bianca, comitive con il gelato in mano e signore cariche di buste dello shopping possono seguire le evoluzioni dei nuovi campioni di sci in salsa arabica, mentre a fondovalle i più piccoli si tirano palle di neve o scivolano sulla neve.

Difficile dire se è più strano sciare mentre un beduino in sandali e copricapo ti guarda oppure essere nello Ski Dubai dove fa freddo e ci si trova a contemplare qualcuno che scia mentre fuori si soffoca per il gran caldo. Altra meraviglia dello Ski Dubai si trova sotto le piste, nel  negozio esclusivo Snow Pro, dove si compra o noleggia l’equipaggiamento necessario: qui si arriva in pantaloncini e si esce con la tutta da sci. La prima tappa è la biglietteria ovviamente, dove comprare il ticket d’ingresso in cui è inclusa tutta l’attrezzatura di base: tuta e sci, scarponi e racchette.

Ski Dubai è un mondo di neve dove le famiglie sono benvenute: infatti qui si trova uno spazio per i bambini con slitte, pareti da scalare e diverse attrazioni, per farli divertire con la neve magari costruendo un pupazzo. Una delle più divertenti è chiamata Snow Bullet, un salto nel vuoto da un’altezza di 16 metri legati ad una fune. Da non perdere la marcia dei pinguini dello Ski Dubai: una colonia di 20 esemplari che sfila liberamente sul ghiaccio, o un giro sulla Giant Snowball, una palla gonfiabile trasparente che consente una corsa giù per la collina, o un bel lancio dal Mountain Thriller, un enorme scivolo che parte dalla cima dello Ski Dubai e arriva in fondo.

Così come non può mancare l’avventura al Twin Track Bobsled una caverna di neve piena di giochi e attività a tema interattive, divertentissima soprattutto per bambini e ragazzi. Tra un gioco di neve e l’altro, è possibile rilassarsi per uno spuntino all’Ice Caffè o presso i diversi ristoranti tematici come il St. Moritz, all’entrata di Ski Dubai, l’Avalanche, situato sulle piste da sci dal quale godere di un vero panorama alpino sorseggiando una cioccolata calda, o l’Apres, il bar-ristorante che ricorda le atmosfere di uno chalet di montagna che si affaccia proprio sulla pista dello Ski Dubai.

Lo Ski Dubai è aperto tutti i giorni ed è facilmente raggiungibile in auto; è disponibile un parcheggio con oltre 7 mila posti. In alternativa vi si può arrivare con l’autobus o la metropolitana. La fermata della metro è al primo piano del Mall of the Emirates, nella zona a sud di Dubai, sulla Sheikh Zayed Road. Dopo una bella giornata nel freddo invernale nello Sky Dubai, potrete tornare in modalità “vacanze al mare” in pantaloncini e maglietta con le tipiche temperature della città per un giro di shopping nel Mall of the Emirates.

Una città nella città, con centinaia di negozi per tutti i gusti e tutte le tasche, come le famose catene H&M e Zara, le boutique di lusso con i migliori brand internazionali, il supermercato Carrefour, il più grande della città e il primo Apple Store del Medio Oriente. Tantissimi i ristoranti dal tipico sapore orientale come l’Indian Pavillon, il Pars Indian o il Butcher’s Shop, un must per chi vuole gustare la cucina africana, o se invece preferite la cucina occidentale si può scegliere tra i numerosi fast food o caffetterie americane.

Non mancano un cinema con circa 14 sale e un parco di intrattenimento, ovvero il Magic Planet, con giostre e giochi gonfiabili, videogiochi e simulatori di guida in 4D, un minigolf, piste da bowling e tante altre attrazioni esilaranti per tutti. Inoltre, per chi volesse intrattenersi con qualcosa di più artistico e culturale, nel secondo piano del Mall di Dubai, dove si trova il Theatre and Arts Center, c’è un hub creativo aperto nel 2006 che comprende un teatro a due gallerie d’arte, una biblioteca, spazi ricreativi, workshop e una scuola di musica.

Sciare a Dubai, nel primo ski-dom del Medioriente