Montecarlo, 10 cose glamour da fare nel Principato di Monaco

Il Principato di Monaco, uno Stato di soli due chilometri quadrati, offre le iniziative e i divertimenti di un Paese grande dieci volte tanto. Ecco le novità

Montecarlo, uno Stato di soli due chilometri quadrati, offre le iniziative e i divertimenti di un Paese grande dieci volte tanto. L’estate, quando la Place du Casino si riempie di turisti che scattano selfie seduti sui cofani dei bolidi più belli e costosi del mondo e le strade sono lunghe colonne di pullman, minivan e taxi di vacanzieri e crocieristi che fanno tappa, nche solo per qualche ora, nel Principato, è l’occasione giusta per accogliere i nuovi arrivati con tante novità.

Tra gli eventi culturali e mondani di quest’estate a Montecarlo ci sono numerose inaugurazioni di locali, lounge, bar, ristoranti e discoteche che si aggiungono alla già ricca proposta turistica.

Come ogni estate anche quest’anno il Grimaldi Forum ospita una grande mostra. La Città Proibita – fino al 10 settembre – racconta la dinastia imperiale Qing (1644-1911) e ne celebra i fasti e la grandezza attraverso più di 250 oggetti provenienti dall’antico palazzo degli Imperatori. Come ogni anno anche nel 2017 il calendario di concerti proposti dallo Sporting vanta nomi di artisti internazionali: quest’estate è la volta di Michael Bolton, Andrea Bocelli, Eros Ramazzotti, Paolo Conte e altri.

Ecco dieci nuove cose assolutamente glam da fare in una giornata a Montecarlo:

1. Colazione da Cova
La mattina, ma anche in qualsiasi momento della giornata, si può bere un caffè o fare uno spuntino nella celebre pasticceria milanese che ha aperto i battenti di fronte alla Place du Casino. Un locale molto chic e dove incontrare il bel mondo, dando così il via alla giornata all’insegna del glam.

2. In spiaggia al Méridien
E’ l’unico hotel con spiaggia privata di tutta la costa fino a Cannes. E’ un angolo di mare talmente ambito da aprire non soltanto ai clienti dell’hotel ma anche agli ospiti esterni. Si può accedere per un giorno o per tutta la stagione estiva. Non serve neppure portare con sé il telo mare perché viene fornito all’ingresso. Nel vestiaire a disposizione degli ospiti si può fare la doccia con shampoo e doccia schiuma prima di uscire ed essere pronti per affrontare la serata monegasca.

3. Brunch domenicale al Novotel Café
Ogni prima domenica del mese lo chef Frédéric Ramos organizza un ricco brunch da consumare a bordo piscina in un angolo molto silenzioso della trafficatissima Montecarlo. Dolce, salato, ma soprattutto coloratissimo, il buffet è meraviglioso: si inizia con una coppa di Champagne e si termina con una torta ai frutti di bosco.

4. Pranzare come a casa nel salotto del Columbus
Quando si entra al Columbus Hotel di Fontvieille sembra di entrare a casa di qualcuno. Salite le scale della piccola reception, ci si trova in un salotto con divani, poltrone, librerie e, appesi alle pareti, solo quadri che raccontano della Formula Uno. L’hotel è stato rilevato, tra gli altri soci, anche dall’ex pilota David Coulthard che qui è di casa. Come lo sono tantissimi altri piloti durante il Gran premio di Montecarlo. Basta sedersi su un divanetto della hall a consumare un’ottima focaccia per incrociare i volti di Sebastian Vettel, Fernando Alonso e degli altri, tanto più che nel circuito si è ormai diffusa la credenza che chi alloggia qui durante il GP di Monaco è destinato a vincere.

5. Un sushi al Moshi Moshi
Sembra un gioco di parole, ma se amate la cucina giapponese in questo locale affacciato sul porto di Fontvieille – un quartiere nato sul mare negli Anni ’70 – si può gustare il miglior sushi e la migliore zuppa di miso della zona, ammirando al contempo gli yacht più lussuosi che sono attraccati proprio lì di fronte.

6. Un massaggio alla Fairmont Spa
Dopo una giornata di spiaggia perché non regalarsi un trattamento relax in una delle spa più lussuose del Principato? Alla Fairmont Spa l’esperienza inizia nel momento in cui si varca la soglia della sala d’attesa, dove bere una tisana in attesa di essere chiamati. E spegnere tassativamente il cellulare per estraniarsi dal mondo almeno per un po’. Per chi cerca il lusso sfrenato, c’è il trattamento ‘signature’ a base di perle e caviale, dura due ore e mezza e promette di ringiovanire corpo e mente.

7. Un tè da Bagatelle
Dopo New York, Miami, Dubai, Ibiza e altri dieci sparsi per il mondo, il Bagatelle ha aperto anche a Monaco. Affacciato sui giardini del Cafè de Paris, questo nuovo locale è già diventato di gran moda per il suo design e perché accoglie gli ospiti in qualsiasi momento della giornata, dal brunch alla cena, ma anche per un aperitivo o un tè.

8. Un aperitivo all’Odyssey
Tra le novità dell’estate monegasca, questo locale sul tetto dell’Hotel Métropole che si affaccia sulla Place du Casino e curato nientemeno che da Karl Lagerfeld, offre aperitivi che sono una vera e propria esperienza sensoriale. I cocktail firmati Givenchy, per esempio, sono a base di ingredienti impiegati solitamente nei profumi, come il Dahlia Divin con gelsomino e albicocca e naturalmente Champagne francese. Il finger food che accompagna il drink è a base di ricette studiate da ben due chef 3 Stelle Michelin, Joël Robuchon e, solo per quest’estate, Heinz Beck.

9. Aferthour al Nikki Beach
Tra gli appuntamenti più glam dell’estate monegasca, è d’obbligo sorseggiare un cocktail a bordo piscina sul rooftop bar del Fairmont Hotel, con il sottofondo di musica lounge o allietati da DJ set durante le serate a tema. Dalla terrazza si gode di una vista panoramica sulla mitica curva del Loews. L’hotel è talmente legato al Gran Premio di Formula Uno di Montecarlo, il più glam del circus, da avere dedicato le quattro suite più panoramiche ad altrettanti piloti: c’è la suite Jean Alesi, la suite David Coulthard, la Sterling Moss e, la più richiesta, la Suite Ayrton Senna.

10. Due salti a Lété
Su Port Hercule, tra i tanti locali, oltre al celebre Rascasse frequentatissimo dal jet set internazionale, c’è un nuovissimo ristorante, lounge bar e cabaret che, nei weekend d’estate, si trasforma nel Monark Club, dove vengono organizzati eventi diversi e dove ci si può divertire fino all’alba.

Montecarlo, 10 cose glamour da fare nel Principato di Monaco