Londra a misura di bambino: itinerari per tutte le famiglie

Le cose da fare a Londra con i bambini sono così tante che è davvero difficile annoiarsi: non perdete le visite alla casa della regina e a quella di Sherlock Holmes.

Capitale del Regno Unito e capace di raggiungere l’invidiabile traguardo di oltre 30 milioni di visitatori, Londra è una città ancora in grado di sorprendere grazie all’equilibrio tra monumenti classici, musei, palazzi ultra-moderni, giardini nascosti e pittoreschi quartieri. Per questo, annoiarsi a Londra è praticamente impossibile e se viaggiate in famiglia, le cose da fare e da vedere con i bambini sono davvero tante con percorsi a piedi, spostamenti rapidi sugli iconici bus a due piani che attraversano il centro o per mezzo dell’inossidabile Tube, la metropolitana più famosa del mondo.

Tra le cose da vedere a Londra con i bambini, un itinerario classico è quello alla scoperta di Buckingham Palace che non è solo la residenza ufficiale della regina, ma dove è possibile assistere all’affascinante spettacolo del cambio della guardia (tutti i giorni a partire dalle 10:45). Attraversate St. James Park e dopo la foto di rito davanti a Big Ben, non perdetevi la visita alla Torre di Londra che non ospita solo i famosi gioielli della corona, ma anche strumenti di tortura, cannoni e sette corvi che piaceranno moltissimo ai bambini.

Se volete trascorrere qualche ora all’aria aperta, scoprirete che Londra è una città molto verde grazie ai suoi parchi dove i bambini potranno correre e giocare. Un’area particolarmente kid-friendly è quella che circonda il bellissimo Regent’s Park nella zona nord di Londra e dove troverete anche il London Zoo – il più antico zoo scientifico al mondo – con il suo Gorilla Kingdom e il grande acquario. Nelle vicinanze del Parco si trovano anche il celebre museo delle cere di Madame Tussauds (Marylebone Road) e il museo di Sherlock Holmes.

Inaugurata nel 1990, questa casa-museo si trova al 237, Baker Street – anche se sulla porta troverete il ben più famoso 221b che Conan Doyle diede al suo personaggio – e permette di visitare la stanza del più famoso investigatore di tutti i tempi, decorata con mobili d’epoca secondo i dettagli dei romanzi. Anche la vicina fermata della metropolitana (Baker Street) non poteva che essere “a tema” e all’uscita su Marylebone Road potrete farvi un selfie con tutta la famiglia davanti alla statua alta tre metri e dedicata a Sherlock Holmes.

All’aria aperta sono anche gli spettacolari Kew Gardens, raggiungibili in metropolitana dal centro di Londra e diventati patrimonio UNESCO nel 2003. Al suo interno troverete oltre 40.000 piante provenienti da tutto il mondo, l’impressionante Palm House creata per ospitare l’esotica collezione di palme, una pagoda di ispirazione cinese e una passeggiata sospesa tra gli alberi. Un consiglio? Indossate delle scarpe comode perché i Kew Gardens si estendono per oltre 120 ettari… oppure saltate a bordo del trenino che fa il giro del parco, per un tour di 40 minuti senza fatica e con tante informazioni curiose.

Per gli amanti di Harry Potter, Londra è piena di riferimenti alla saga del maghetto con gli occhiali e se non mancano veri e propri tour guidati, ecco alcuni luoghi che faranno la felicità dei vostri bambini. Cominciate dalle stazioni gemelle di King’s Cross e St. Pancras dove potrete scattare una foto davanti al binario 9 e ¾ o acquistare una bacchetta magica all’Harry Potter Shop. A Leadenhall Market, storico mercato vittoriano di Londra coperto da bellissime arcate, potrete passeggiare tra le botteghe magiche di Diagon Alley, ma concedervi anche una sosta in un classico pub.

Da non perdere è anche la visita al Museo di Storia Naturale di Londra , un gioiello già a partire dalla sua architettura e che dall’estate 2017 vi accoglierà all’ingresso con un enorme scheletro di balena azzurra. Suddiviso in quattro aree indicate da colori diversi, il museo si trova nella zona ovest di Londra nel quartiere di Kensington e contiene fossili di dinosauri, esemplari di dodo imbalsamati, diorami e percorsi interattivi… insomma, tutto quello che renderà indimenticabile la visita per i vostri bambini (e anche la vostra).

In generale, tenete in considerazione che tutti i principali musei di Londra organizzano eventi e visite a misura di bambino e quasi sempre hanno il grande vantaggio di essere gratuiti. Il British Museum, ad esempio, mette a disposizione percorsi dedicati ai più piccoli e laboratori creativi, mentre il Museo della Scienza (Exhibition Road, South Kensington) non espone solo la capsula della missione Apollo 10, ma è dotato anche di gallerie interattive, simulatori e persino di un cinema IMAX 3D per le proiezioni.

Tra le cose da fare in vacanza con i bambini c’è sicuramente anche un giro in battello sul Tamigi che non è solo il modo ideale per scattare foto ai principali ponti e monumenti di Londra, ma vi permetterà raggiungere comodamente Greenwich e il suo celebre meridiano partendo da Westminster o da Embankment (tragitto circa 40 minuti). Con le formule giornaliere, inoltre, potrete utilizzare il biglietto per spostarvi lungo il fiume quante volte volete.

Ad esempio, perché non raggiungere in battello la famosissima London Eye, la ruota panoramica inaugurata per le celebrazioni del nuovo millennio e capace di trasportarvi fino a all’incredibile altezza di 135 metri? Si tratta dell’attrazione a pagamento più famosa dell’intero Regno Unito e se ogni anno oltre 3 milioni e mezzo di visitatori scelgono di trascorrere 30 minuti a bordo delle sue capsule trasparenti è sicuramente per una vista su Londra davvero mozzafiato. Vi consigliamo di prenotare il vostro giro sulla London Eye con largo anticipo per essere sicuri di riuscire a salire e di rassegnarvi comunque a un po’ di coda all’ingresso.

E se avete qualche giorno in più a disposizione e non vi dispiace spostarvi in treno, perché non visitare Legoland, il parco a tema dove i celebri mattoncini prendono vita? Raggiungibile da Londra partendo dalla stazione di Paddington (quella del celebre orsetto di cui c’è anche una statua celebrativa) in circa 30 minuti, il parco divertimenti è sicuramente tra le cose da fare a Londra con la famiglia. Soprattutto perché ci sono 55 attrazioni pensate per bambini dai 2 ai 12 anni oltre a spettacoli, giochi acquatici per l’estate e tanti negozi.

Londra a misura di bambino: itinerari per tutte le famiglie