Le isole Cicladi: come arrivare e dove soggiornare

L'arcipelago greco ha 220 isole più o meno grandi, alcune molto note ma altre poco battute

Le isole Cicladi prendono il loro nome dalla disposizione a cerchio delle isole di cui è composto l’arcipelago. Situate nel Mar Egeo, a Sud dell’Attica, sono un totale di 220 isole più o meno grandi. Tra le più famose ci sono: Amorgos, Anafi, Andros, Antiparos, Kimolos, Delos, Ios, Zea, Citno, Milos, Mykonos, Naxos, Paros, Policandro, Serfanto, Sifnos, Sicandro, Sira, Tino e Santorini.

Alcune isole, come Santorini, Mykonos e Paros, sono da anni ormai una meta prediletta dei più giovani. Soprattutto ad agosto la vita, in particolare quella notturna, su queste isole diventa frenetica; mentre altre isole, come Amorgos, sono ideali per chi è alla ricerca della tranquillità e vuole scoprire la natura e i luoghi tipici della Grecia antica.

Tutte le isole hanno però in comune paesaggi mozzafiato, spiagge imperdibili e mare trasparente, per non parlare dei villaggi tradizionali con le loro abitazioni bianche e un entroterra da scoprire. Tra le spiagge più belle ci sono quella di Manganari, sull’isola di Ios, la Red Beach a Santorini, particolare per le rocce rosse che la caratterizzano, o la spiaggia di Kalafatis a Mykonos, ottima per chi ama praticare windsurf.

E’ possibile raggiungere queste isole in diversi modi, anche economici: in aereo, con la compagnia EasyJet, è possibile arrivare direttamente dall’aeroporto di Milano Malpensa a Santorini e Mykonos e da Roma Fiumicino a Mykonos, mentre le compagnie aeree Olympic Air e Aegen Airlines collegano frequentemente Atene alle principali isole.

Se invece preferite viaggiare per mare potete scegliere di partire in traghetto: è possibile scegliere tra diverse compagnie come Anek Lines, Superfast Ferries o Minoan Lines, le partenze sono principalmente dai porti di Ancona e Brindisi. Una volta arrivati in Grecia ci sono numerosi traghetti, che trasportano anche autoveicoli e che partono frequentemente dal porto del Pireo di Atene verso tutte le isole.

Una volta raggiunta l’isola prescelta per le vostre vacanze potrete spostarvi noleggiando o una bicicletta o uno scooter. Eventualmente se avete scelto di soggiornare in una delle isole più grandi potete optare anche per il noleggio di un’auto.

Immagini: Depositphotos

 

Le isole Cicladi: come arrivare e dove soggiornare