Destinazione la Palma, alle Canarie: le spiagge più belle

Cosa fare a La Palma, alle Canarie, una delle isole più suggestive e incontaminate dell’arcipelago che offre spiagge spettacolari e selvagge

L’Isola di San Miguel de La Palma, o semplicemente La Palma, è la sorella più occidentale dell’arcipelago delle Canarie, le 14 isole a largo delle coste africane sotto l’amministrazione spagnola e vero e proprio paradiso di spiagge e natura.

La Palma, in particolare, è una delle isole più giovani delle Canarie geologicamente parlando e dal punto di vista turistico è meno frequentata rispetto alle maggiori e più famose Lanzarote e Fuerteventura, anche se non ha nulla da invidiare a queste. Il centro principale di dell’isola è Santa Cruz de la Palma, una vivace cittadina di quasi 20.000 abitanti che ricopre anche il ruolo di piccola capitale e base per il turismo sul suo territorio.

Dal punto di vista climatico, La Palma è in linea con le altre isole dell’arcipelago, dove si alternano due stagioni principali una più umida e la seconda secca e temperature in media si mantengono attorno al 18/19°C d’inverno e i 27/28°C d’estate. Essendo posizionata leggermente più a nord delle altre, l’isola de La Palma presenta una maggiore instabilità per quanto riguarda le piogge nel periodo invernale mentre per il resto dell’anno il cielo assicura quasi sempre bel tempo e un piacevole vento che spira da nord est.

Per quanto riguarda le spiagge, La Palma si conferma come un vero paradiso tropicale e sebbene le sue spiagge di sabbia vulcanica o di ciottoli levigati non rispondano allo stereotipo delle altre isole dell’arcipelago, le acque calde e i paesaggi meravigliosi fanno innamorare ogni viaggiatore che approda su questo gioiello dell’oceano Atlantico. In questa guida scopriremo le spiagge più belle e suggestive di La Palma per avere tutte le informazioni e passare una vacanza indimenticabile alle Canarie, riconosciuta come riserva della biosfera.

La spiaggia di Nogales è situata nella località settentrionale di Puntallana, ed è spesso considerata una delle migliori di tutta La Palma, dove si può trovare il meglio di quest’isola: una lingua di sabbia vulcanica scura, montagne, sentieri, spettacolari formazioni di lava pietrificata, la vastità dell’oceano davanti ad essa e un ambiente naturale immerso in una foresta rigogliosa.

Una particolarità di questa spiaggia di La Palma sono le incredibili tonalità che assume la sabbia vulcanica, con toni che spaziano dall’azzurro intenso al grigio fino al nero più intenso. Nogales è relativamente semplice da raggiungere e la sua alta scogliera offre una vista meravigliosa su tutta la baia sottostante, dove i surfisti arrivano durante il corso dell’anno per cavalcare le grandi onde che si formano quando soffia il vento dell’est.

La spiaggia Puerto de Tazacorte, si trova a poca distanza dall’omonima cittadina sulla costa occidentale di La Palma, ed è la località delle Canarie perfetta per chi è alla ricerca di un punto di equilibro tra un luogo circondato dalla natura incontaminata e la disponibilità di servizi. Questa spiaggia, infatti, si trova abbastanza distante dal centro urbano, così che i rumori della civiltà arrivano attutiti, e allo stesso tempo è dotata di alcuni stabilimenti balneari che offrono tutte le comodità di una spiaggia attrezzata.

Per raggiungerla è sufficiente prendere uno dei numerosi autobus che partono dalla vicina Tazacorte e grazie alla presenza di locali e banchetti di street food è la località perfetta per passare tutto il giorno in spiaggia a rilassarsi. Poiché Puerto de Tazacorte si trova all’interno di un’insenatura di una scogliera, è la spiaggia perfetta per una giornata al mare con i più piccini data l’acqua bassa e molto calma. Inoltre, è una delle poche spiagge di La Palma sorvegliata da bagnini durante il giorno.

Puerto Naos è probabilmente la spiaggia più frequentata di La Palma e oltre essere la più grande per estensione e larghezza è la più apprezzata di questa isola delle Canarie dal punto di vista della comodità e dei servizi balneari. La spiaggia si trova nella regione a sud-ovest dell’isola, presso l’omonima località turistica che nel 2007 ha ricevuto il riconoscimento della Bandiera Blu per la bellezza delle acque che la circondano.

Splendida lingua di sabbia vulcanica nera, Puerto Naos presenta incredibili sfumature di verde grazie alla particolare composizione delle rocce della zona e tutto il lungomare è incorniciato da alte palme da cocco che la rendono una perfetta località tropicale da cartolina. I numerosi locali alla moda che si aprono alle spalle della spiaggia rendono Puerto Naos la località più vivace di La Palma e, grazie alla presenza di numerosi stabilimenti balneari, anche la più comodamente accessibile.

Oltre ad essere una località perfetta per passare l’intera giornata in relax sulla sabbia, Puerto Naos offre alcune emozionanti attività come la possibilità di effettuare immersioni notturne per ammirare la spettacolare vita sottomarina oppure l’indimenticabile giro in parapendio della baia, contemplando dall’alto il meraviglioso panorama della spiaggia.

Per vivere, invece, una vera avventura immersi nella natura selvaggia, bisogna raggiungere la spiaggia di Echentive, nel sud di La Palma, a poca distanza dal vulcano di Teneguia che in una eruzione del 1971 ha formato la grande piana circostante. Echentive si può raggiungere sia in auto sia percorrendo i sentieri naturalistici nei dintorni, scelta decisamente migliore poiché permette di godere fino in fondo dello spettacolare ecosistema delle Canarie.

La spiaggia è formata da una baia principale e da un gran numero di piccole e meravigliose pozze naturali di acqua bassa dove si può fare il bagno nelle giornate in cui il vento agita il mare. A poca distanza da Echentive si trovano anche le spettacolari Saline di Fuencaliente, un luogo magico e suggestivo dove terra, mare e cielo si tingono di colori incredibili al calar del sole.

Destinazione la Palma, alle Canarie: le spiagge più belle