Cosa vedere nella città universitaria di Cambridge

Cambridge è una città dell'Inghilterra Orientale ed è sede di una delle università più antiche del mondo

Cambridge è una città della Gran Bretagna nell’Inghilterra orientale, e oltre ad essere sede di una delle università più famose in Europa e nel mondo, questa è anche la più antica del mondo anglosassone dopo Oxford.

Tuttavia la cittadina offre anche diverse attrazioni turistiche, tutte visitabili in un week end; possiamo citare il Museum of Cambridge, il Fitzwilliam Museum e i Giardini Botanici dell’università.
In seguito vi proponiamo una lista di 5 attrazioni da non perdervi nel vostro fine settimana a Cambridge.

5. St. Mary The Great Church
In centro città, potrete visitare la maggior chiesa della città, St. Mary The Great Church.
La prima è conosciuta anche come GSM, per distinguerla dalla LSM (Little St Mary), e dal 1950 è inclusa nel Patrimonio nazionale britannico.
È ufficialmente la chiesa dell’Università di Cambridge, e il suo campanile, risalente al 1608 è il simbolo geografico della città. È possibile ascoltarlo ogni giorno, e proprio da esso deriva il tocco del Big Ben di Londra.

4. Università di Cambridge e Giardino Botanico
Essendo una nota città universitaria, è ovviamente d’obbligo aggiungere alla propria lista di cose da vedere l’università stessa, e magari il suo Giardino Botanico.
La leggenda dice che fu fondata da alcuni studenti fuggiti da Oxford nel lontano 1209.
L’università ospita anche musei, biblioteche, ed il Giardino Botanico. Quest’ultimo fu aperto nel 1846, ed è una vera oasi naturale ottima per passarvi un pomeriggio.

3. Fitzwilliam Museum
Il museo di Fitzwilliam, fondato nel 1816, si trova in Trumpington Street ed ospita opere di artisti famosi tra cui William Blacke, Monet e Tiziano; tuttavia, se siete amanti della storia, vi farà piacere sapere che vi potrete trovare il dipartimento delle antichità e dei vecchi manoscritti, oltre che quello delle belle arti e dei dipinti. Sono gradite donazioni, ma l’ingresso è libero.

2. Museum of Cambridge
Un’altro museo assolutamente da visitare è il Museum of Cambridge, dove potrete fare un tuffo nella storia di Cambridge del 1700. È strutturato come una casa, e ci sono la cucina, il bar, le stanze da letto e quelle dei bambini per dare una visione completa della vita degli abitanti di quel periodo. Qui l’ingresso è a pagamento, ma il costo per gli adulti è soltanto di 3,50 sterline.

1. King’s College Chapel
Al primo posto troviamo la King’s College Chapel; si tratta della Cappella del King’s College dell’Università di Cambridge. Venne costruita in più fasi, tra il 1446 e il 1515, nel periodo della Guerra delle Rose, ma le sue vetrate colorate furono completate solamente nel 1531.
È sicuramente uno dei monumenti simbolo della città, e rappresenta uno dei migliori esempi di architettura tardo gotica inglese.
L’ingresso è libero, ed oltre a visitare la sua libreria, se siete fortunati potrete ascoltare anche il coro!

 

Cosa vedere nella città universitaria di Cambridge