Cosa fare a Lindau gioiello della Baviera affacciato sul lago

Due giorni a Lindau, sul lago di Costanza, per scoprire la meraviglia del suo porto, del suo centro e delle numerose attrattive

Lindau si trova verso il bordo orientale (il Bondesee) lungo la sponda settentrionale del lago di Costanza. La città di Lindau incanta i suoi visitatori perché offre un aspetto così curato ed impregnato di stile da farlo sembrare uno scenario da fiaba. All’origine non era una città, bensì un insediamento militare romano; più tardi passò dal dominio austriaco a quello bavarese. I francesi che occuparono Lindau durante la seconda guerra mondiale istituirono l’incontro annuale dei premi Nobel che tuttora si svolge in questa bellissima città e precisamente nel mese di giugno.

Giungendo in automobile lasciatela in uno dei parcheggi e dirigetevi verso il ponte per una passeggiata che vi condurrà alla piazza del Mercato, la Markplatz dove potrete avere accesso al centro storico per visitare due chiese molto belle: la chiesa protestante di Santo Stefano esempio di tardo barocco e la Unser Lieben Frau (Nostra Amata Signora) con interni in stile rococò. Inoltre, è possibile visitare il Museo di Lindau sito in uno dei più bei complessi barocchi esistenti nella città. Oltre ad offrire importanti reperti storici, ospita al suo interno una bellissima collezione di strumenti musicali meccanici e nei mesi estivi numerose mostre temporanee.

Proseguendo lungo l’itinerario vi troverete nella via principale chiamata Maximilianstrasse, luogo preferito degli appassionati di shopping. Lungo la via potrete sbizzarrirvi fra negozi e botteghe e nello stesso tempo osservare lo stile gotico delle abitazioni e dei palazzi. Noterete che le vie hanno dei nomi piuttosto singolari ad esempio “Zitronengrasse” che significa Vicolo dei Limoni, oppure “Schafgasse” che tradotto vuol dire Vicolo della Pecora e via dicendo.

Tra gli edifici che si possono ammirare ci sono il Vecchio Municipio, detto Althes Rathus, e il Neues Rathus, cioè il nuovo. Il vecchio municipio è senza dubbio uno degli edifici più pittoreschi della città di Lindau. Risalente al 1422, ha una facciata interamente dipinta con affreschi raffiguranti imbarcazioni, angeli e musici e il profilo è fatto di gradini con particolari decori alle sommità. Potrete poi decidere di attardarvi in qualche ristorante per assaggiare l’haxen ovvero una coscia di maiale contornata da knodeln cioè gnocchi di patate oppure in una delle numerose birrerie per una pausa ristoro ascoltando buona musica.

Riprendendo il cammino si giunge al porto dove potrete scegliere di fare una piacevole e rilassante passeggiata lungolago per ammirare il Mangturm, il vecchio faro della città in stile medievale, utilizzato tra il 1180 e il 1300, e quello nuovo costruito alla fine del molo, nell’anno 1856, per delimitare l’ingresso nel porto. Inoltre, potrete vedere il Leone bavarese ovvero una scultura in pietra alta 6 metri eretta nel 1856 in rappresentanza della regalità e della fierezza del popolo bavarese.

Il Mangsturm e il Leone bavarese sono i simboli più significativi di Lindau. Il lungolago è costeggiato da bellissimi giardini con bar e locali che durante l’estate attirano moltissimi turisti che scelgono di passare qualche ora sorseggiando una bevanda e godendo di una bella vista oltre che del lago, anche delle Alpi. Il porto regala inoltre una “passerella” di yacht e barche a vela che lasceranno a bocca aperta gli appassionati del genere.

Per chi predilige le attività sportive, Lindau offre diverse opportunità, per gli amanti della bicicletta si può percorrere la pista ciclabile che circonda tutto il lago. Accessibile a tutti poiché asfaltata e priva di salite, permette di godere di panorami bellissimi. I più allenati potranno decidere di percorrerla tutta: la sua lunghezza va dai 220 ai 280 chilometri a seconda della scelta delle varianti. È possibile noleggiare le biciclette in diversi punti appositamente segnalati.

Chi opterà per rinfrescarsi nel lago di Costanza, potrà decidere di fare un giro in barca a vela in solitaria oppure accompagnati da uno skipper, fare una gita sul battello a vapore, noleggiare una canoa o semplicemente fare una bella nuotata.

Se l’estate rimane il periodo migliore per una vacanza a Lindau, anche l’inverno ha la sua carta vincente: il Mercatino di Natale al Porto. Riesce difficile credere che una località turistica sul porto possa offrire un’atmosfera natalizia suggestiva, ma Lindau ci riesce a pieno titolo. Abeti e casette di legno decorate sapientemente insieme alla musica regalano la magia per una romantica e rilassante passeggiata che entusiasmerà grandi e bambini in un turbillon di colori.

Cosa fare a Lindau gioiello della Baviera affacciato sul lago