Caraibi: un viaggio tra le destinazioni più affascinanti

Se state organizzando una vacanza ai Caraibi ma non sapete da dove iniziare, ecco una mappa dei migliori posti da vedere per il viaggio che avete sempre sognato

Mare con acqua cristallina, lunghissime spiagge di sabbia bianca, fauna marina ricchissima e cibo delizioso: questi sono i Caraibi nella mente dei turisti. Se volete organizzare un viaggio in questa bellissima parte di mondo, eccovi i nostri suggerimenti per aiutarvi a scegliere, tra le tante mete a disposizione quelle fanno davvero per voi.

L’area caraibica è molto ampia ed è fatta da una miriade di isolette che separano il Golfo del Messico dal mar dei Caraibi e quest’ultimo dall’Oceano Atlantico e dai litorali di alcuni paesi continentali del centro e sud America. Questa ampia varietà di paesaggi ha portato i Caraibi ad essere una meta davvero per tutti: dai giovani in cerca di divertimento alle famiglie con bambini, passando per le coppie che puntano a una vacanza romantica o agli amanti dell’adrenalina a caccia di sport estremi. Ma se non avete ancora un’idea precisa su dove andare, ecco qualche consiglio sulle mete più conosciute dei Caraibi, tra terraferma e isole maggiori.

Messico
Il vostro viaggio ai Caraibi potrebbe partire dalle coste del Messico. La penisola dello Yucatan è a tutti gli effetti una delle destinazioni più visitate della zona caraibica. Non solo per le sue infinite spiagge di sabbia bianca e per le acque cristalline del Mar dei Caraibi, ma anche per il fascino di isole disabitate come Isla Contoy e per il turismo culturale, la cui maggiore attrazione è rappresentata dalle rovine della storia e della civiltà Maya.

Cuba
Lasciate la terraferma e tuffatevi nella meraviglia di una tra le isole più belle dei Caraibi: Cuba. Le spiagge sono fantastiche, ma il vero fascino è rappresentato probabilmente dalla sua capitale L’Avana, dove si respira la vera aria di Cuba. Si tratta di un posto speciale, ricco di storia, tradizione e con una cultura incredibilmente unica. Passeggiate tra gli stretti vicoli di Habana Vieja – il centro storico coloniale protetto dall’Unesco – oppure visitate La Cabaña, la fortezza del XVIII secolo che è stata la sede operativa di Che Guevara. Il tutto al ritmo di musica… che per le strade di Cuba non può mai mancare.

Barbados
Un tempo covo di pirati, le isole Barbados regalano divertimento per tutta la famiglia. Esplorate la capitale Bridgetown dove il suo passato di colonia britannica è più vivo che mai e il tè delle cinque non può mancare, ma non trascurate le spiagge che si affacciano su un mare calmo e cristallino. Non dimenticate di programmare una gita ad Alleynes Bay dove potrete ammirare le bellissime tartarughe marine che vivono pacificamente tra la sabbia e gli scogli e che saranno dei compagni di nuoto particolarmente inusuali.

Haiti e la Repubblica Dominicana
Proseguendo verso sud, ecco un’altra delle isole maggiori dell’arcipelago caraibico, la grande isola Hispaniola, che accoglie Haiti e la Repubblica Dominicana. Le spiagge sono da sogno, e questa non è una novità, ma la vera particolarità sta nelle splendide escursioni che si possono fare nelle zone più interne. L’isola presenta, infatti, un territorio prevalentemente montagnoso e qui si trova il Pico Duarte, che con i suoi oltre 3.000 metri di altezza è la vetta più alta dei Caraibi.

Isole Vergini
Situate ad est di Porto Rico, le Isole Vergini sono al confine tra il Mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico. Anche qui le spiagge sono meravigliose e l’acqua di un colore indimenticabile è pronta ad accogliervi in località come White Bay o Marina Cay. Tra parchi marini, delfini e foreste subtropicali che arrivano fin quasi al mare, non mancano le tranquille escursioni tra un’isola e l’altra, senza contare tutti i tipi di sport nautici che faranno, invece, la gioia dei più avventurosi.

Piccole Antille
Scendendo ancora verso est, le Piccole Antille formano la metà orientale dell’arco insulare dei Caraibi. Si tratta di un arcipelago di spiagge isolate e meravigliose con una natura rigogliosa e incontaminata. Tra la miriade di piccole isole spicca la Martinica, luogo culturalmente molto vivace, da cui proviene una letteratura piena di autori famosi in tutto il mondo e dove tutto è musica e danza. La sua capitale Fort de France è una città in espansione, ma dai ritmi ancora rilassati ed è ricca di interessanti musei e di bellissimi monumenti.

Venezuela
L’arco insulare caraibico termina più a sud con Los Roques , l’arcipelago corallino più grande dei Caraibi. Situato al largo del Venezuela, Los Roques è un parco naturale protetto dove si trovano alcune tra le spiagge più belle del mondo, ma se avete pochi giorni a disposizione, questo probabilmente non è il posto più adatto per voi…. come farete a scegliere quali spiagge visitare tra le 360 isolette che compongono l’arcipelago?

Caraibi: un viaggio tra le destinazioni più affascinanti