Cosa vedere a Cannes: tra cinema, spiagge e casinò

Famosa per il Festival del Cinema, Cannes riserva molte altre attrazioni

Il Festival del Cinema ha reso Cannes famosa in tutto il mondo, ma in questa città le cose da vedere e da fare non finiscono qui. Il mare, le spiagge, l’architettura e gli hotel di lusso rendono questa città della Costa Azzurra un luogo fuori dallo spazio e dal tempo: un piccolo paradiso nel cuore dell’Europa.

Iniziamo dal Boulevard de la Croisette, un lungo viale che costeggia la baia, popolato di caffè all’aperto e negozi di artigianato. Da qui è possibile prendere il traghetto per l’isola di Sainte Marguerite, dove rilassarsi tra spiagge poco affollate e boschetti di eucalipti. Sull’isola di trova una delle principali attrazioni d’interesse storico-artistico: la fortezza, dove, secondo la leggenda, sarebbe stato imprigionato il misterioso personaggio della “Maschera di Ferro”. Nella fortezza ha sede il Museo Marittimo dove sono esposti relitti recuperati nei fondali intorno alla città.

Da visitare anche la chiesa barocca conosciuta con il nome de “La Cappella”, costruito nel XIX secolo e abbellita dai lavori del maestro Manuel Bellini.
Tra i capolavori architettonici non si può dimenticare Le Malmaison, edificio signorile di tardo ottocento, all’epoca adibito a Le Grand Hotel e oggi riconvertito in museo di arte moderna e contemporanea: una tappa imprescindibile per gli appassionati.

Il Parc des Résidences Champfleuri è considerato uno dei più bei giardini di Francia: al suo interno è possibile ammirare stili botanici di tutto il mondo. Particolarmente degni di nota sono i giardini fiorentini e quelli Zen.

Tappa obbligatoria se si vuole cogliere lo spirito mondano di Cannes è ovviamente il Casinò Croisette, il più famoso della città. Il Festival del Cinema, invece, è ospitato nel Palais des Festivals, una bellissima struttura che ogni anno vede sfilare al suo interno le più acclamate star del mondo. Il Palais des Festivals è anche teatro dei più grandi spettacoli e concerti di Francia.

La chiesa di Notre Dame des Pins è considerata la sorella minore della cattedrale parigina. Costruita intorno agli anni Venti del secolo scorso, presenta contemporaneamente stili diversi: gotico, romanico e puro stile inglese si mescolano tra di loro per dar vita a un connubio davvero unico.

Infine, è possibile visitare la torre di Castre, un tempo parte di un più ampio castello, oggi raccoglie al suo interno numerose opere d’arte e reperti archeologici, mentre dalla sua sommità si può godere di bellissima vista sulla baia.

Cosa vedere a Cannes: tra cinema, spiagge e casinò