Antibes, weekend da sogno in Costa Azzurra

Visita ad Antibes, località esclusiva della Costa Azzurra: ecco qualche suggerimento per un weekend da sogno tra antichità greche e le viuzze del borgo antico.

Antibes è una della località turistiche più esclusive della Costa Azzurra, con le sue esotiche ville moderne, gli alberghi raffinati e le spiagge incantevoli. Un luogo magico ricco di giardini e antichità greche e romane, inconfondibile per i suoi profumi e per le viuzze del suo antico borgo, che ogni anno attraggono migliaia di vacanzieri che lo scelgono come metà per trascorrere qualche giorno di relax e divertimento.

Con il suo fascino antico e discreto, Antibes si trova in Costa Azzurra, tra Cannes e Nizza, a circa 50 chilometri dal confine italiano. La si può visitare in un week-end ed è facilmente raggiungibile dall’Italia in treno, in auto tramite l’autostrada Genova-Ventimiglia o in aereo con partenze dalle principali città italiane dirette all’aeroporto di Nice-Cote-d’Azur, che dista circa 30 minuti da Antibes.

Fondata dai greci col nome di Antipolis, la vivace cittadina di Antibes comprende anche le due frazioni di Juan-les-Pins, una piccola località turistica rinomata per le sue spiagge affollate e per la sua animata vita notturna, e Cap d’Antibes. Da questo incantevole promontorio, raggiungendo il Santuario della Garoupe, si può godere di una favolosa vista su tutta la Baia degli Angeli e sulle spiagge e la città di Cannes.

Il cuore pulsante di Antibes è la città vecchia e tra le stradine strette di Vieille Antibes si affacciano case colorate ornate di fiori, boutique esclusive e negozi ricchissimi di prelibatezze gastronomiche e di specialità tipicamente provenzali, come essenze, spezie e profumi, oltre a numerosi e caratteristici ristorantini e caffè. Qui, esattamente sul Cours Massena, si svolge tutti i giorni il Marché Provençal, uno dei migliori della regione e pieno di profumi e di colori con bancarelle che vendono prodotti tipici locali.

Allontanandosi dal centro storico si possono ammirare il Fort Carré, una fortezza del XVI secolo e il porto Vauban, oggi il maggiore approdo turistico d’Europa dove sostano barche e yacht di lusso. Entrambi i complessi sono stati ricostruiti nel seicento da Vauban, un architetto molto famoso, con lo scopo di proteggere la città.

La sera, passeggiando tra le vie che circondano il Bastione Saint Jaume, è possibile godere di una splendida vista sul porto e ammirare la scultura ‘Nomade’, una figura umana composta da una struttura in metallo con lettere giganti dell’artista catalano Jaume Plensa. Sui bastioni che dominano il mare incombe, invece, il Castello Grimaldi del XVI secolo e antica residenza dei principi di Monaco.

Qui Picasso durante la sua permanenza al castello nel 1946, stabili il suo studio e, per gratitudine, donò alla città 23 quadri e 44 disegni tra le oltre 150 opere create dall’artista durante il suo soggiorno ad Antibes, tra cui spiccano la Joie de Vivre, Pesca notturna di Antibes e Antipolis Suite, ispirati dal suo amore per il mare. Il Castello è oggi la sede del Museo di Picasso che espone anche le opere di Nicolas de Stael, Modigliani oltre ad altri artisti provenzali. Proseguendo lungo i bastioni si incontrano il Museo di Storia e Archeologia con reperti greci e romani e le gallerie comunali di Les Bains Douches con le loro originali botteghe artigiane.

Antibes è gradita ai numerosi vacanzieri anche per il suo litorale ricoperto da lunghe distese di sabbia. Si possono trovare decine di spiagge bellissime, sia pubbliche che private, tra le quali è particolarmente apprezzata quella de la Gravette, una delle più ampie spiagge pubbliche di Antibes e situata ai piedi della vecchia città. Poco più avanti sul lungomare dell’antica città si trova la bellissima plage de Ponteil, completamente gratuita e ben fornita di ristoranti, caffè e qualche chiosco e ancora la plage de la Sales, la più famosa e frequentata tra le spiagge di questa costa. Se siete tra quelli che amano le passeggiate, attraversando il sentier du littoral da plage de la Garoupe potrete giungere alle più belle insenature di Cap d’Antibes.

E dopo una giornata vissuta all’insegna del mare e del sole, sarà piacevolissimo passeggiare tra le vie della città vecchia e concedersi una cena in uno dei ristoranti stellati della città, tra cui le Figuier de Saint-Esprit nel centro storico di Antibes e che propone una cucina raffinata a base di prodotti locali di alta qualità, il ristorante Bacon, situato nella vecchia città, con gustose prelibatezze a base di pesce e les Pêcheurs, con pietanze tipiche provenzali da gustare su una meravigliosa terrazza a strapiombo sul mare. Naturalmente chi desidera gustare un buon piatto provenzale senza spendere una fortuna, troverà verso la zona del porto ottimi ristoranti che offrono menù di pesce a prezzi più moderati.

Antibes, inoltre, offre una vasta gamma di possibilità per il divertimento non solo per i giovani, ma anche per le famiglie con i bambini. In tutto il litorale è possibile praticare sport acquatici o visitare parchi come lo spettacolare Marineland, animato dalla presenza di otarie, delfini e orche marine. Se, invece, amate ballare, le serate e le noti estive di Antibes sono caratterizzate da feste nei club e locali più alla moda o nelle discoteche della vicina e mondana Juan-les-Pins, ma non dimenticate di addentrarvi tra i locali della città vecchia per sorseggiare un buon drink.

Antibes, inoltre, ospita festival ed eventi durante tutta l’estate! Intorno alla prima settimana di giugno, la città è teatro di un’importante manifestazione nautica chiamata les Voiles d’Antibes che coinvolge imbarcazioni d’epoca. Oltre agli spettacolari yacht, l’evento prevede numerose mostre sui temi del mare e dell’ambiente, ma anche cocktail party, concerti e sfilate di moda.

A fine giugno si celebra San Pietro, il patrono dei pescatori, in una tre giorni di festa nella città vecchia, in cui si alternano momenti di spiritualità e di tradizione, con le sfilate e le competizioni tra le tipiche barche a remi dei pescatori chiamate pointus. A metà luglio, invece va in scena il famoso Festival internazionale del Jazz, con serate all’aperto nei luoghi più noti della città di Antibes e nella Pinède Gould di Juan-les-Pins con una serie di concerti in cui si esibiscono celebri musicisti internazionali.

Antibes, weekend da sogno in Costa Azzurra