Amorgos: cosa vedere su quest’isola della Grecia

Amorgos è una delle bellissime isole della Grecia. Scopriamo cosa offre ai turisti

Amorgos è l’isola più orientale dell’arcipelago delle Cicladi e dista circa 250 km da Atene. Questa è l’isola della tradizione, dove non troverete grandi feste o vita notturna, ma silenzio, natura e cultura greca. Amorgos è ideale per chi ama fare escursioni e camminare: girovagando per i suoi sentieri potrete scoprire una natura selvaggia e monasteri incredibili. Un esempio è Moni Chozoviotissa: per raggiungerlo bisogna salire un sentiero di 350 scalini, solo a questo punto vi troverete davanti a una costruzione fuori dallo spazio e dal tempo. Un altro monastero imperdibile è quello di Profitis Ilias, raggiungibile dopo una camminata di un’ora partendo dal capoluogo, è posizionato a 700 metri sul mare ed offre un panorama mozzafiato.

L’isola è caratterizzata da numerosi villaggi tradizionali. Tra i molti centri vi è per esempio Katapola, vicino al porto dell’isola, dotato di molti locali e taverne accoglienti. Se invece desiderate passare la vostra vacanza in spiaggia, allora il luogo da scegliere è Aegiali, il villaggio con spiagge più accessibili. In ultimo, ma non per importanza, vi è il capoluogo dell’isola, Chora. Passeggiare tra le sue strade e i suoi palazzi è come immergersi nella storia greca. Ovviamente la città più importante dell’isola è attrezzata con locali, caffè e ristoranti. E’ sicuramente il centro più adatto ai giovani per l’atmosfera frizzante che si respira e i locali in cui restare svegli fino a notte fonda.

Amorgos ha inoltre una vasta scelta di spiagge. Nella zona di Katapola vi è Maltzei, con la costa sabbiosa è ideale per chi è alla ricerca della natura incontaminata. Ad Aegiali vi è invece Ormos, anche questa sabbiosa è ideale per le famiglie e per i bambini. Qui vi è inoltre la spiaggia di Agios Pavlos, che a differenza delle altre è di ciottoli e offre un meraviglioso mare limpido. In ultimo, se siete alla ricerca del silenzio e della pace totale, dovete camminare per un’ora e mezza fino ad Halara. Nella zona intorno a Chora vi sono diverse spiagge, la migliore è sicuramente Agia Anna, uno dei punti con il mare più bello di tutta l’isola. A Kato Meria troverete invece Klariotissa, all’interno di una baia, una spiaggia molto attrezzata e comoda.

Per raggiungere l’isola l’unica possibilità è via mare. I vari porti di Amorgos sono perfettamente collegati con il Pireo. Inoltre è possibile andare o venire da Santorini, Mykonos, e le altre isole delle Cicladi. Inoltre sempre tramite traghetto è possibile raggiungere le coste del Dodecaneso.

Immagini: Depositphotos

Amorgos: cosa vedere su quest’isola della Grecia