A Perpignan, la città catalana della costa francese

Alla scoperta di Perpignan, una città ricca di storia che vive l'atmosfera unica dell'essere spagnola e francese al tempo stesso

Perpignan è un comune francese situato nella regione sud-occidentale del Paese, a poca distanza dal Mar Mediterraneo e dalla catena montuosa dei Pirenei. Oggi è il capoluogo del dipartimento dei Pirenei Orientali, ma nei secoli precedenti è stato non solo la capitale della regione storica del Rossiglione, ma anche del Regno di Maiorca.

Situata a soli 30 chilometri dal confine spagnolo, Perpignan è una città con una forte identità catalana tanto da essere conosciuta anche come Perpignan Catalane o Perpinyà la catalana e dal 2010, questa lingua viene considerata ufficiale in città al pari del francese.

Parte dell’antichissima storia di Perpignan è narrata dai monumenti e dagli edifici storici del suo centro cittadino. I primi insediamenti nella regione risalgono al neolitico, ma è in età romana – verso il II secolo a.C. – che viene costruito il vero e proprio centro urbano. Presso la località di Château Roussillon, a circa un chilomentro da Perpignan, si trova il sito archeologico di Ruscino. Nell’area sono conservati i reperti dell’età del ferro e resti di insediamenti romani oltre a una chiesa medievale risalente al XII secolo e una torre di avvistamento, parte di una più ampia struttura difensiva.

Del suo periodo più fiorente, Perpignan conserva ancora oggi il Castillet, monumento simbolo della città. Conosciuto anche come Castellet in catalano, questa fortificazione è stata ampliata nel corso del tempo ed è composta da più parti: il Grand Castillet costruito intorno al 1368 per difendere la nuova porta che conduceva in città, il Petit Castillet o Porta di Notre Dame sul fianco orientale risalente a metà del XV secolo, e il bastione poligonale del 1542.

Questa fortezza catalana, decorata con merlature e torrette in stile moresco, è uno dei migliori esempi rimasti di architettura militare del tempo ed è stata costruita sulle sponde del fiume La Basse. Oggi il Castillet ospita la Casa Pairal, il Museo catalano delle belle arti e delle tradizioni popolari.

Il centro storico di Perpignan è un luogo interessante da visitare a piedi grazie ai numerosi giardini ben curati e ai caratteristici boulevard che lo rendono ideale per lunghe passeggiate. Nelle vie centrali si trova Place de la Loge in cui si può ammirare tutta la bellezza della Loge de Mer, l’antica sede della borsa di Perpignan un tempo contenuta in questo edificio risalente al XIV secolo (anche se ricostruito durante il Rinascimento). Tra la Loge de Mer e il Palais de la Députation, sede del parlamento locale, si trova anche l’Hôtel de Ville, il Municipio con la tipica facciata in pietra e costruito tra il XIV e il XVII secolo.

Proseguendo nella nostra passeggiata lungo le vie del centro di Perpignan si giunge in pochi minuti alla cattedrale di San Giovanni Battista. La costruzione di questo grande edificio religioso è iniziata nel 1324 ed è terminata solo nel XVI secolo permettendo di ottenere un monumento in stile gotico meridionale dall’interno costituito da un’unica navata con cappelle poligonali riccamente affrescate. La cattedrale colpisce il visitatore anche per l’imponente, ma sobria struttura e per la bellezza delle vetrate dell’abside.

Infine, durante la vostra visita non potete non visitare il Palais des Rois de Majorque, monumento storico situato sulla collina di Puig del Rei, che domina la pianura di Roussillon e la città di Perpignan. Il palazzo venne fatto costruire dal re di Maiorca nel 1276 e, originariamente, era circondato da giardini. Il regno di Aragona e le successive dominazioni hanno mutato la sua struttura originaria, abbattendo parte degli edifici e inglobando la residenza nella cittadella. Lo stile gotico risente delle influenze della cultura arabo-ispanica e ha contribuito a rendere questo palazzo una fortezza unica nel suo genere. Oggi è sede di eventi culturali tra i quali spicca il festival Été 66, il più grande festival musicale dei Pirenei orientali e che si svolge a Perpignan durante i mesi estivi.

Per tutte queste cose, Perpignan è oggi una ricercata meta turistica che ai visitatori offre una storia coinvolgente, un patrimonio artistico e culturale di grande fascino, ma anche tanta buona cucina. Inoltre, l’ampia offerta di eventi culturali, il clima mite e la vicinanza alla costa rendono questa cittadina la meta ideale per chi è alla ricerca un weekend all’insegna del relax.

A Perpignan, la città catalana della costa francese