San Romedio, il sentiero scavato nella roccia è il più spettacolare d’Italia

Attraversa un profondo canyon scavato nelle roccia il sentiero del Trentino

Offre scorci spettacolari il sentiero panoramico che conduce al Santuario di San Romedio, in Trentino. Lo chiamano anche “sentiero nella roccia” perché, nel percorso che va da Sanzeno all’eremo, nella Val di Non, attraversa un profondo canyon scavato nelle roccia, seguendo il tracciato di un antico canale. In certi punti si ha la sensazione di passare all’interno di una grotta vera e propria.

Il percorso parte dal Museo Retico di Sanzeno e taglia letteralmente una montagna, che cade a picco fino in fondo al canyon. Una passerella costeggia i profumati meleti per cui la valle è famosa e si inoltra tra i boschi.

Non c’è da aver paura a percorrerlo, anche se alcuni punti a strapiombo fanno venire i brividi. In realtà il cammino è adatto a tutti, anche ai bambini. Infatti, è stato persino messo in sicurezza grazie a un’alta barriera di legno che impedisce a chiunque di avere le vertigini.

Il tratto più adrenalinico è solo quello iniziale. Poi il percorso diventa semplice, passa attraverso gallerie scavate nella roccia, prati e strade asfaltate.

Il sentiero si sviluppa quasi interamente in piano in quanto segue il corso del fiume per circa due chilometri e mezzo. Una gita piacevole da fare durante i weekend quando arriva la bella stagione.

San Romedio, il sentiero scavato nella roccia è il più spettacolare&...