Roma low cost: 10 cose da fare gratis

La Città Eterna per tutte le tasche. I dieci luoghi fondamentali della Capitale da vedere gratis in un weekend

Consigliata da Travelers’ Choice Destinations tra le mete da visitare, Roma, la città eterna, è una delle città d’arte più turistiche del mondo, con un’infinità di monumenti di epoche diverse, dall’antichità al ventennio fascista, davvero imperdibili. Roma è un museo a cielo aperto. La maggior parte delle attrazioni turistiche sono, però, a pagamento. Per questo motivo trascorrere una vacanza nella Capitale spesso può risultare costoso. Tuttavia esistono luoghi imperdibili, ma assolutamente gratuiti che renderanno la vostra vacanza low cost. Ecco dieci luoghi da vedere senza sborsare neppure un euro.

1. Piazza Navona
Uno dei simboli della città, affollata in qualunque stagione dell’anno, ospita il mercatino di Natale durante l’inverno. La sua forma è quella di un antico stadio. Un tempo veniva riempita d’acqua e si svolgevano battaglie navali. Al centro domina la Fontana dei quattro fiumi del Bernini, poi ce ne sono altre due, la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno.
2. Colle del Gianicolo
E’ uno dei punti più spettacolari da cui godere di un panorama mozzafiato su Roma. In cima al colle, sotto la statua di Giuseppe Garibaldi, c’è un cannone che spara a salve a mezzogiorno in punto. Tutti i romani possono regolare il loro orologio sentendo “il botto”.
3. Fori Imperiali
Da non confondere con il Foro Romano (il cui ingresso è a pagamento), si trovano lungo la strada che va da Piazza Venezia, dominata dal Vittoriano, al Colosseo: via dei Fori Imperiali. Costituiscono una serie di piazze monumentali edificate nel corso di un secolo e mezzo (tra il 46 a.C. e il 113 d.C.) dagli imperatori.
4. Piazza Farnese
E’ la piazza rinascimentale più imponente di Roma, dominata da Palazzo Farnese, che ospita l’ambasciata francese, da altri bellissimi edifici e da fontane.
5. Fontana di Trevi
E’ la fontana più famosa del mondo. Se volete godervela senza la folla, andata la sera. Dopo una cena, magari a base di bucatini all’amatriciana e abbacchio alla romana, una passeggiata fa bene. Sbucando dai vicoli si presenta davanti agli occhi maestosa, scrosciante e imponente nella piccola Piazza di Trevi. La particolarità è che fa parte di un edificio, Palazzo Poli. Secondo la leggenda, chi getta una monetina nella fontana è certo di tornare a Roma.
6. Piazza di Spagna
A qualunque ora del giorno e della notte si trova qualcuno seduto sui gradini di Trinità dei Monti, l’enorme scalinata che sbuca nella celebre piazza. Al centro della piazza vi è la famosa fontana della Barcaccia del Bernini. E’ sempre molto affollata di turisti e di venditori ambulanti. Se avete voglia di salire i 135 gradini, dall’alto potete ammirare un panorama incredibile di Roma.
7. Isola Tiberina
E’ il quartiere del ghetto ebraico ed è raggiungibile attraversando il Ponte Fabricio venendo da Lungotevere de’ Cenci, o da Ponte Cestio, per chi viene da Trastevere, sulla riva destra del Tevere, un intreccio di vicoli e piccole piazze pieni di osterie e locali. L’isola è molto frequentata d’estate da chi viene a prendere il sole o a passeggiare.
8. Roseto comunale
Affacciato sul Circo Massimo, è un piccolo parco poco conosciuto di Roma, tutto dedicato alle rose. Apre solo nel periodo delle fioriture primaverili ed è spettacolare nel mese di maggio. E’ il luogo ideale dove riposarsi e dove stare lontano dal traffico cittadino.
9. Appia Antica
Nel tratto compreso tra le mura e il Grande Raccordo Anulare la via Appia è un museo a cielo aperto. Chiese, mausolei, ville patrizie e un parco, si raggiunge facilmente con un autobus dedicato, l’Archeobus (costa 12 euro e vale 48 ore), o ancora meglio in bicicletta, che si può noleggiare in uno dei 27 punti di bike sharing (costa 10 euro).
10. Foro Italico
E’ l’esempio più bello di architettura di epoca fascista e ospita la cittadella dello sport, ai piedi di Monte Mario. Da vedere il Monolito e lo Stadio dei Marmi, formato da statue rappresentanti alcuni sport donate da diverse province d’Italia. Nel 1960 ospitò i Giochi Olimpici e ogni anno si svolgono gli Internazionali d’Italia di tennis. Appena fuori, c’è lo stadio Olimpico. Se vi trovate a Roma nel fine settimana non perdetevi una partita di calcio.

La top 10 dei luoghi fondamentali gratuiti da vedere a Roma sono stati consigliati dalla guida Roma low cost, la città eterne per tutte le tasche.

 

Roma low cost: 10 cose da fare gratis