I borghi più belli dell’Umbria

Regione di Santi e cavalieri, l'Umbria è ricca di castelli e di borghi medievali. Da Gubbio ad Assisi, da Spello a Norcia

L’Umbria è una regione che coniuga alla perfezione storia e natura. E’ caratterizzata da paesaggi collinari e da boschi ed è ricca anche di borghi e di castelli medievali, che sono la testimonianza di un periodo storico molto intenso.

Nei pressi del Lago Trasimeno si trova il pittoresco villaggio di Corciano, seguito da altri borghi caratteristici che costellano la Valle Umbra. Corciano è un borgo posto su un colle appena fuori Perugia. E’ inserito tra i Borghi più belli d’Italia. Secondo un’antica leggenda, la cittadina è sorta per opera di Coragino, mitico compagno dell’eroe greco Ulisse.

La regina dell’Umbria, però, è la cittadina di Assisi che ha dato i natali a San Francesco, patrono d’Italia a cui si è ispirato il Papa, e a Santa Chiara. La Piazza del Comune è il fulcro della città, ma molti sono i monumenti da visitare, a partire dalla spettacolare Basilica di San Francesco, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Sorge su una suggestiva rupe di tufo la città di Orvieto, famosa per il suo spettacolare Duomo che racchiude la Cappella Nova, decorata con gli affreschi sul Giudizio Universale. Musei, palazzi, vicoli medievali e il mitico Pozzo di San Patrizio sono tra le attrazioni principali che attirano ogni anni milioni di turisti da tutto il mondo.

Arroccati sulle pendici delle montagne ci sono altri magnifici villaggi a “presepe”, come Bevagna e Spello. Bevagna è un borgo della provincia di Perugia, un tempo noto per le tele pregiate che qui si producevano, tanto da essere chiamate “bevagne”, appunto. E’ inserita tra i Borghi più belli d’Italia e vi sono state girate alcune scene della fiction per la Tv Don Matteo.

Spello è un borgo medievale che si trova ai piedi del Monte Subasio e la sua superficie si estende in montagna, collina e pianura. Il territorio è coltivato a cereali, viti e ulivi. Ed è proprio dall’ulivo che Spello trae il suo più prezioso prodotto gastronomico: l’olio extravergine d’oliva. Infatti, questo comune, oltre a essere uno dei Borghi più belli d’Italia, fa parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Norcia domina la scena nella zona dei Monti Sibillini, nel Sud della regione. E’ un borgo collocato nel cuore dell’Appennino umbro-marchigiano ed è inserito completamente nel Parco nazionale. E’ una città a forte vocazione turistica per via della sua particolare bellezza paesaggistica. Sono tantissimi, specialmente d’estate, i turisti stranieri che vengono a soggiornare in uno dei numerosi hotel, bed&breakfast e agriturismi. E’ anche una delle più importanti mete eno-gastronomiche d’Italia, famosa soprattutto per il tartufo nero e per il prosciutto di Norcia.

Un altro bellissimo centro medievale è Gubbio, un pittoresco borgo che si trova in una zona prevalentemente collinare. Anche Gubbio è legato alla vita di San Francesco e si trova sulla strada del pellegrinaggio detta Cammino di Assisi. Tante le chiese e i palazzi storici che rendono spettacolare questa cittadina umbra, oltre a un ben conservato teatro romano.

Città di confine è Amelia, in provincia di Terni, circondata da imponenti mura romane e medievali. Si accede al centro storico attraverso sei porte. Numerose le chiese al suo interno, tra cui la Basilica Cattedrale. Famoso è il teatro in cui sono stati girati numerosi film tra cui Le avventure di Pinocchio di Comencini e il Marchese del Grillo con Alberto Sordi.

I borghi più belli dell’Umbria