Viaggio nello spazio sul pallone aerostatico

Tra due anni si potrà partire per un'escursione nella stratosfera

VIDEO TRATTO DA: worldviewexperience.com

Si chiama World View ed è una società dell’Arizona specializzata in viaggi spaziali. Questa volta la proposta di viaggio è verso la stratosfera e il mezzo per raggiungerla è una specie di pallone aerostatico, un dirigibile dei tempi nostri. La salita, senza l’aiuto di razzi o propulsori, avverrà con l’impiego di elio come una normale mongolfiera.

World View porterà però i clienti a bordo di una capsula pressurizzata. Saranno sei passeggeri e due membri dell’equipaggio. Il veicolo spaziale impiegherà da un’ora e mezza a due ore per portare i viaggiatori in orbita. I passeggeri rimarranno nella stratosfera per un paio d’ore, quindi il pilota sgancerà il pallone dal suo carico e la capsula spaziale tornerà al suolo. L’atterraggio morbido sarà garantito da un paracadute. In totale tutto il viaggio durerà dalle 5 alle 6 ore.

E’ lo sviluppo del turismo spaziale, le navicelle partiranno nel 2017 dalla base che si trova in Arizona o in Florida, dove la World View Enterprise intende far decollare i suoi palloni. Ha annunciato che entro due anni partiranno escursioni su un pallone aerostatico che porterà i passeggeri a 30.000 metri, dove potranno ammirare lo spazio e la curvatura terrestre. Il prezzo previsto per questa escursione è altrettanto spaziale: 65.000 euro a persona.

Il piccolo inconveniente è il rientro: l’atterraggio, a seconda delle condizioni del vento, potrebbe avvenire a circa 450 km di distanza dalla base di partenza.

Viaggio nello spazio sul pallone aerostatico