Il Texas celebra i selfie con una statua

Nella cittadina di Sugar Land sono comparse alcune curiose statue, tra queste una dedicata ai selfie

Nella piazza di una cittadina del Texas è stata collocata una statua davvero particolare che ha suscitato numerose polemiche. A Sugar Land è stata eretto un monumento che celebra i selfie, la pratica di fare autoscatti con il cellulare.

L’opera rappresenta due ragazze che si stanno fotografando, brandendo uno smartphone nella mano destra.

La vita della città come in ogni Paese ruota attorno alla piazza principale con il municipio. Nel maggio del 2016 nella piazza principale di Sugar Land sono state installate alcune sculture e tra queste la “Selfie statue“, parte di una collezione di dieci elementi donati da un cittadino al suo Comune.

selfie_web_500

Proprio una di queste raffigura le due ragazze che si fanno il selfie. La statua che ha un valore stimato attorno ai 28.000 euro si è portata dietro molte critiche. Tra le altre cose aver dato notizia di questa statua ha scatenato la voglia di farsi immortalare proprio accanto alle due ragazze di bronzo.

statua-sugar-land_500

Insieme alle altre sculture donate dall’anonimo cittadino della città dello zucchero c’è un chitarrista seduto sul bordo di una fontana, una coppia di ragazzini con skateboard e rollerblade e una nonna e una nipotina sedute su una panchina.

statua-sugar-land_2_500

Sugar Land è una piccola cittadina dello Stato del Texas. E’ uno dei luoghi che stanno vedendo una forte crescita demografica in Texas, la sua popolazione nell’ultimo decennio è cresciuto del 158%. All’origine nacque intorno alle piantagioni di canna da zucchero, e proprio per questo è centro nevralgico della produzione di zucchero, di industrie chimiche e dell’energia. Qui c’è il quartier generale della compagnia aerea Western Airways.

Il Texas celebra i selfie con una statua