La più grande opera d’arte d’Europa è in Campania

Il mega intervento d’arte pubblica ideato dall’artista spagnolo Escif a favore della riforestazione di una montagna

breath-campania-402Stanno facendo il giro del web le immagini del mega intervento d’arte pubblica ideato dall’artista spagnolo Escif a favore della riforestazione di una montagna che si trova in Campania.

L’opera progettata dallo street artist Escif sulla cima del Monte Olivella, nella cornice salernitana del Golfo di Sapri, è un’immagine estremamente contemporanea dal titolo evocativo ‘Breath – Tempo di ricarica’.

È stata fatta con 5mila alberi piantati su una superficie di 120mila metri quadrati che, nell’insieme, raffigurano il ciclo energetico di una batteria, reso attraverso la mutazione stagionale dei colori della natura: verde d’estate e a primavera, rosso in autunno, totalmente spoglio d’inverno.

Il progetto sarà realizzato nei prossimi tre anni, grazie ai proventi di una campagna di crowdfunding, ma anche al ricavato del concerto del cantautore irlandese Damien Rice, che si esibirà a Napoli il 19 maggio.

L’obiettivo del progetto è di sensibilizzare tutti sui ritmi del tempo e della Terra, contribuendo alla riforestazione di quest’area campana.

La più grande opera d’arte d’Europa è in Campania