Un piccolo bistrot francese conquista (per sbaglio) la stella Michelin

La clamorosa gaffe fatta dagli sperti della celebre guida rossa ha fatto il giro del web

Improvvisamente un piccolo bistrot di una cittadina di provincia in Franciasi è visto invadere dai clienti. Non soltanto quelli abituali, l’impiegato, la mamma con il bambino, ma da persone mai viste provenienti anche da lontano.

Il motivo è semplice: aveva appena ottenuto – a sua insaputa – una stella Michelin. La clamorosa gaffe fatta dai super esperti della celebre guida rossa e il conseguente successo del piccolo locale ha fatto il giro del web.

Il bistrot si chiama Bouche à Oreille e si trova nella cittadina di Bourges, nella Valle della Loira, non così vicino ai celebri castelli, ma comunque piuttosto frequentata dai turisti che o ci capitano per caso o ci vengono perché Bourges è nota per essere stata, nel corso del Medioevo, una delle capitali europee dell’alchimia e vi sono alcuni edifici del centro che ricordano questo ricco passato.

La stella Michelin assegnata all’ignaro caffè era in realtà destinata a un omonimo ristorante, il Bouche à Oreille che si trova nella cittadina di Boutervilliers, molto più a Nord. Il bistrot serve Quiche Lorraine e pan bagnat su tavolini con tovaglie di plastica, mentre il ristorante ha un menu molto ricercato e soprattutto molto più costoso.

L’errore pubblicato sul sito è stato poi corretto e la famosa guida gastronomica si è scusata con entrambi i locali.
Fatto sta che da questa vicenda il piccolo caffè ha avuto un successo incredibile.

Un piccolo bistrot francese conquista (per sbaglio) la stella Mic...