Nasce un’oasi miracolosa dalle ceneri di un incendio

In una foresta devastata da un incendio, all'interno di un parco nazionale americano, è nata un'oasi naturalistica di incredibile bellezza

Le estati bollenti sono le stagioni degli incendi anche nel Parco Nazionale di Crater Lake, in Oregon. Dopo l’incendio del 2015 è stato reso inagibile il sentiero che conduce a Boundary Springs.

Questa bella camminata, lunga oltre 8 chilometri, attraversa l’angolo Nord-Ovest del parco dove si trova il fiume Rogue.

Si trattava di una passeggiata adatta a tutti gli escursionisti, un facile sentiero, consigliato nei mesi che vanno da giugno ad ottobre. Gli incendi che hanno bruciato ettari di bosco in quest’area, hanno in effetti rovinato buona parte del cammino. Ora il sentiero è stato riaperto ai visitatori, e vale la pena inoltrarsi nella foresta per giungere alla meta, nonostante gli alberi bruciati e la cenere a terra.

boundary-springs_01_500

Appena si giunge alla meta si vede l’acqua che scorre in mezzo a un’oasi verde e rigogliosa. Il fiume ha permesso a queste piante di salvarsi dalla devastazione del fuoco e la vegetazione ha resistito alle fiamme. L’Oregon è considerato dagli stessi americani un’area incontaminata, è soprannominato “lo Stato dei castori”, animali molto diffusi nella regione, ricca di foreste e fiumi.

boundary-springs_02_500
È molto interessante vedere come in questo parco nazionale del Crater Lake la natura riesca a rifarsi sulla potenza degli incendi. Lasciando passare qualche mese si vede già la differenza nella crescita del sottobosco, e nel verde che si prende la sua rivalsa sul grigio della cenere. Le piante sono resistente e si sono adattate al fuoco, più di quello che si possa pensare. Il fuoco ha bruciato i rami in basso, ma ha preservato le fronde al di sopra dei 12/15 metri, molti alberi ad alto fusto sono sopravvissuti.

boundary-springs_03_500
Dove scorre il fiume, l’umidità ha protetto gli alberi vicini, trasformando la riva del fiume in un’oasi ricoperta da muschio verde. Nello scorso mese di agosto un team di operatori per la conservazione del parco ha eliminato i tronchi bruciati e ripulito il sentiero dai rami bruciati. Boundary Springs sembra ancora più bella dopo l’incendio con le acque che rendono viva tutta l’area circostante.

Nasce un’oasi miracolosa dalle ceneri di un incendio