Sul Monte Bianco si fa il bookcrossing più alto d’Italia

A quota 2.200 metri, è disponibile per tutti i visitatori uno spazio dove poter lasciare e prendere libri gratuitamente

Tutti gli amanti della lettura o più semplicemente del potere della condivisione della cultura, devono provare l’esperienza insolita del bookcrossing ad alta quota.

Da qualche giorno, nella stazione Pavillon du Mont Fréty, a quota 2.200 metri, in cima al Monte Bianco, è disponibile per tutti i visitatori uno spazio dove poter lasciare e prendere libri gratuitamente.

La stazione si raggiunge con la bellissima funivia Skyway Monte Bianco, che conduce da Courmayeur a Punta Helbronner, il punto più vicino alla vetta del Bianco raggiungibile con mezzi di trasporto.

La stazione di partenza di Courmayeur e quella di Punta Helbronner, a 3.466 metri, sono il luogo privilegiato in cui lasciare i propri libri, condividerli con gli altri visitatori e scoprirne di nuovi.

La Skyway Monte Bianco è la nuova funivia del Monte Bianco inaugurata a giugno del 2015. Grazie alle due cabine di forma semisferica in grado di ospitare ciascuna fino a 80 persone e alla rotazione a 360° offre un panorama unico.

La funivia permette di raggiungere da Courmayeur (1.300 metri) in due tronconi la Terrazza di Punta Helbronner ossia il punto più vicino alla cima del Monte Bianco. La stazione intermedia del Pavillon du Mont Fréty offre anch’essa un incantevole panorama dell’arco alpino. Da provare.

Sul Monte Bianco si fa il bookcrossing più alto d’Italia