I luoghi del mondo dove non si sente un solo rumore

Sempre più persone sono alla ricerca di itinerari turistici all’aria aperta e abbandonano vacanze all’insegna della movida

La vita frenetica che siamo costretti a vivere è anche una vita piena di rumori, ammettiamolo. Ecco perché sempre più persone sono alla ricerca di momenti di silenzio e di luoghi in cui si sentano pochi (meglio pochissimi) rumori.

In casa, in ufficio, in vacanza. L’importante è che il cervello possa rilassarsi dalle sollecitazioni che riceve in ogni istante della giornata.

“In un atteggiamento di silenzio l’anima trova il percorso in una luce più chiara, e ciò che è sfuggente e ingannevole si risolve in un cristallo di chiarezza” Gandhi

Ecco perché stiamo assistendo a un grande cambiamento nelle tendenze dei viaggi. Sempre più persone sono alla ricerca di itinerari turistici all’aria aperta, a contatto con la natura, percorsi ciclopedonali, cammini e trekking, abbandonando vacanze all’insegna della movida e del divertimento notturno.

Sarà perché stiamo un po’ tutti invecchiando, ma è soprattutto perché siamo sempre più consapevoli che una migliore salute mentale non può che farci vivere meglio (il rumore può essere causa di squilibri mentali, lo dice la scienza).

In Italia sono sempre più numerosi i percorsi da fare a piedi o in bicicletta. Tra le ultime novità in arrivo ci sono la via Francigena della Sicilia e la pista ciclabile del Garda, che sarà una delle più panoramiche mai viste.

Ma si riscoprono anche antichi cammini religiosi che portano alla scoperta di luoghi pittoreschi e paesaggi bucolici e storiche tratte ferroviarie trasformate in passeggiate. E poi i nostri laghi che danno sempre un senso di serenità, i giardini che riaprono a primavera, come i Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano, detti anche i giardini di Sissi, o quello che è stato eletto nel 2016 parco più bello d’Italia, Villa Visconti Borromeo Litta, alle porte di Milano.

Se però siete alla ricerca di luoghi dove essere completamente isolati dal mondo, allora potete anche uscire dai confini nazionali e cercare qui posti dove l’inquinamento acustico non è ancora giunto. Tra i luoghi meno disturbati al mondo sembrerebbero esserci le distese ghiacciate dell’Antartide, anche se talvolta un generatore elettrico o un aereo che sorvola i ghiacci perenni potrebbero dare noia.

Altrimenti, per trovare il silenzio assoluto, quasi assordante, si deve ricorrere a una camera anecoica, un luogo costruito per isolare da ogni forma di rumore.

I luoghi del mondo dove non si sente un solo rumore