Lo Slamball in Aquafan

Tappeti elastici sotto canestro, atleti spettacolari e adrenalina per i new sports tra gli scivoli

Per celebrare i 30 anni del parco, Aquafan ha ospitato per tutta l’estate i new sports più adrenalici dell’estate 2016: i freestyler di Mtb, il Feel Climbing con arrampicate su roccia, gli Slackliner che fanno acrobazie su fettucce elastiche e i sub nella vasca accanto alla Piscina Onde.

La novità dell’ultima parte della stagione di Aquafan è lo Slamball, in un campo appositamente costruito a pochi metri dall’Extreme.

Questo sport, ad alto tasso di energia, unisce tre discipline sportive: il basket, dal quale prende le regole fondamentali, il football americano e l’hockey.

La vera curiosità è il campo, composto da tappeti elastici sotto canestro. La spettacolarità aumenta quando i giocatori inventano evoluzioni in aria prima di un tiro acrobatico o di una schiacciata. Il campo è delimitato da lastre di plexiglas così che non si perda contatto neanche per un attimo con gli stunt degli atleti.

In Aquafan gli atleti si esibiscono tutti i giorni fino al termine della stagione, domenica 11 settembre.

Alla guida del team c’è Marco Bianchi: primo giocatore italiano ed europeo ad essere scelto dalla squadra dei Maulers nella Lega Usa dello Slamball. Bianchi ha giocato nel 2014 la prima stagione in Cina, dove si è svolta la 5^ edizione del Torneo mondiale Multinational Slamball Athletic Association. Oggi, l’obiettivo professionale e sportivo di Bianchi è quello di creare una Lega Italiana di Slamball certificata, costruire una scuola dove far crescere collaboratori, promuovere e diffondere questo divertentissimo sport.  

 

Lo Slamball in Aquafan