Cina, l’albero millenario di gingko sembra che pianga lacrime d’oro

Un albero di 1400 anni ha perso le foglie spettacolo ai suoi piedi è incredibile

In autunno l’albero di gingko perde le sue foglie dorate e si prepara all’arrivo dell’inverno finché, a primavera, non tornerà nel suo splendore.

Questo albero che si trova in Cina, nei pressi del tempio buddista di Gu Guanyin, nella regione montana di Zhongnan, proprio per lo show autunnale che è in grado di regalare, ogni anno attira migliaia di turisti provenienti da ogni dove.

Si dice che l’antichissimo albero di gingko sia stato piantato dall’Imperatore Tai Zong, fondatore della dinastia Tang, che regnò dal 626 al 649.

albero-ginko-cina-500

Il gingko è una specie vegetale molto antica che cresce in Cina e non è famoso soltanto per avere foglie dai colori bellissimi. Esse, infatti, forniscono un alimento fondamentale e un medicinale impiegato come rimedio tradizionale in Asia fin dall’antichità.

ginko-cina-500

Il gingko ha anche un significato simbolico: nella cultura orientale la sua bellezza ha un effetto benefico e salutare sulle persone. E ora, dopo aver visto le immagini, anche su di noi.

ginko-cina-autunno-500

Cina, l’albero millenario di gingko sembra che pianga lacrime&nb...